Vanessa Maggi
Chiusura 24/02/2018
La mostra Misurazioni di Eliseo Mattiacci, curata da Lorenzo Bruni, ospitata nella galleria Poggiali di Firenze rimarrà aperta ancora per pochissimi giorni. Vedi la recensione di Vanessa Maggi
Galleria Poggiali Firenze Via della Scala 35/a mappa
Inaugurazione 28/09/2017
La mostra Misurazioni di Eliseo Mattiacci, curata da Lorenzo Bruni, ospitata nella galleria Poggiali di Firenze rimarrà aperta ancora per pochissimi giorni. Si presenta come un unicum, per un duplice motivo: indagare la ricerca iniziata nei lontani anni Sessanta (nei processi d’Arte Povera) in continuità con le esperienze degli ultimi dieci anni. Il doppio registro si è posto come una necessità, spiega Lorenzo Bruni, di carpire dell’artista, il movente, che consiste nell’azzeramento e riqualificazione dei propri codici interpretativi.
Le sfere metalliche, i dischi circolari e le masse informi, dialogano coi disegni di china e grafite, che stanno a metà tra segni astratti e visualizzazioni materiche dei corpi scultorei dell’artista. Sebbene molte opere rispondano all’esigenza di una collocazione all’aperto o in spazi deputati di ambienti più espansi, qui il gioco dell’allestimento punta sulla “forzatura” talvolta del punto di vista frontale e-o orizzontale (Dinamica orizzontale 2010). Il racconto di Misurazioni procede sottolineando la persistenza tra i primi interventi-sculture (esperienze dei sessanta-settanta, che si protraggono anche nelle ultime performance), e le sculture degli anni novanta-duemila. Se da una parte “l’evento scultoreo” dialogava un tempo con lo spettatore attraverso l’azione di opportuni meccanismi, nella scultura più recente, ad esempio in Carro solare dei Montefeltro 1986, “…predomina l’immanenza delle forme della scultura che trasforma i segni astratti e materici in significati arcaici” (cfr. Eliseo Mattiacci, Misurazioni, catalogo di mostra a cura di L. Bruni, Firenze, Poggiali, Poggibonsi 2017, p. 14). Un punto di osservazione orizzontale e dall’alto, sta pure in Corpo celeste-Meteorite 2008, che trascende e idealizza la visione nel crogiuolo metallico, da cui emergono schizzi e disegni. Nel posizionare l’opera Sospensione sul sagrato di Santa Maria Novella (scatto fotografico in occasione della mostra), l’artista espone, non una relazione di forme o materie con quelle delle antiche misurazioni del tempo, bensì l’esigenza dell’uomo di cognizione del contesto e delle idee con cui deve relazionarsi continuamente.
Le opere, elementi planetari e cosmici, nell’alternanza di materiali e forme, ora a disco piatto di rame cromatico, ora di ottone, ghisa e ferro, alluminio, acciaio, narrano una ricerca che aspira a un’interpretazione oltre la storia delle opere, in rapporto collettivo e non soltanto introiettiva.
Una mostra di notevole interesse, in uno spazio contemporaneo tra i pochi di cui Firenze possa vantare la stabilità nel tempo, a garanzia di una necessità attuale.
Vanessa Maggi
vanessamaggi.okarte@gmail.com
 
Eliseo Mattiacci. Misurazioni Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna
Il ritorno a Milano di due capolavori della Scapigliatura Il ritorno a Milano di due capolavori della Scapigliatura
La Certosa Garegnano: lo “scrigno d'arte” che affascinò Petrarca La Certosa Garegnano: lo “scrigno d'arte” che affascinò Petrarca
Parole da “mangiare con gli occhi” Parole da “mangiare con gli occhi”
Musei Civici di Venezia: un 2018 ricco di eventi Musei Civici di Venezia: un 2018 ricco di eventi
Vacanze Romane Vacanze Romane

Articoli archiviati