htOrientalismo: tutto il fascino del Medio Orientetp://www.okarte.it
Chiusura 25/06/2017
di Marta Lock
Nella seconda metà dell’Ottocento, proprio grazie alla traduzione in lingua francese di una delle più grandi opere di tutti i tempi, Le mille e una notte, gli artisti europei iniziano a subire il fascino di un mondo fino a poco prima sconosciuto, misterioso quanto ammaliante, diverso quanto pieno di tradizioni tutte da immaginare o scoprire.
via Manzoni 45, Milano mappa
Inaugurazione 24/03/2017
 
Nella seconda metà dell’Ottocento, proprio grazie alla traduzione in lingua francese di una delle più grandi opere di tutti i tempi, Le mille e una notte, gli artisti europei iniziano a subire il fascino di un mondo fino a poco prima sconosciuto, misterioso quanto ammaliante, diverso quanto pieno di tradizioni tutte da immaginare o scoprire. In un’epoca in cui non esistevano altri mezzi di conoscenza se non la letteratura, la musica – l’Aida di Giuseppe Verdi aveva affascinato l’Europa intera -, la pittura, un tempo in cui la fotografia era soltanto agli esordi, molti artisti potevano solo immaginare attraverso le evocazioni degli scritti, delle note musicali o delle raffigurazioni di altri, ciò che l’occhio non poteva vedere.

I più fortunati avevano i mezzi, o erano sostenuti economicamente da mecenati che li spingevano a viaggiare e confrontarsi con realtà diverse e lontane per migliorare il loro stile, la loro conoscenza e la capacità di relazionarsi con qualcosa di nuovo, ma la maggior parte descriveva ciò che l’immaginazione suggeriva. E’ questo il caso di Gerolamo Induno e Domenico Morelli, autore del bellissimo dipinto Una strada di Costantinopoli, che sono riusciti a riprodurre perfettamente le atmosfere che realmente si vivevano in quei luoghi tanto lontani, sia geograficamente che culturalmente, pur non essendoci mai stati. Fausto Zonaro e Alberto Pasini invece hanno visitato davvero quei luoghi: Zonaro si trasferì a Istanbul nel 1891, e in breve tempo conquistò una fama eccezionale nel panorama artistico turco, tanto da meritarsi nel 1896 la nomina ufficiale di pittore di corte del Califfo; Pasini che fu mandato dal governo francese a documentare la sua missione coloniale in Egitto, Arabia Saudita, Iran, Turchia e Siria, permettendogli di realizzare un grande numero di scorci di città popolate da figure abbigliate con i caratteristici costumi locali.

Di particolare interesse religioso e sociale alcune opere realizzate per un pubblico più colto, come La preghiera dell’arabo di Pompeo Mariani, che rivela un nuovo interesse emerso nella seconda metà dell’Ottocento verso il sentire religioso di culture lontane. GAM Manzoni sceglie di andare incontro all’estate con questa bellissima mostra, affascinante sia per la cultura lontana rappresentata in tutti i dipinti, sia perché mostra ancora una volta con quanta maestria e minuzia gli artisti sapevano rendere vive scene che, in alcuni casi, non avevano mai realmente visto.

ORIENTALISMO
GAM Manzoni
via Manzoni 45, Milano
dal 24 marzo al 25 giugno 2017

ORARI
dal martedì alla domenica
dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00

COSTI
Intero € 6,00

CONTATTI
Tel.: 02-62695107
info@gammanzoni.com
www.gammanzoni.com

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
Caravaggio misterioso. Due studiosi d’arte indagano sul mistero dell’angelo perd... Caravaggio misterioso. Due studiosi d’arte indagano sul mistero dell’angelo perd...
Bottega Brera, il primo museum shop d’Italia Bottega Brera, il primo museum shop d’Italia
I luoghi del cuore FAI I luoghi del cuore FAI
Al Museo Poldi Pezzoli di Milano: l'Arte merita di più Al Museo Poldi Pezzoli di Milano: l'Arte merita di più
 Giulio Coltellacci e Incantesimi. I due ultimi volumi editi dagli Amici della S... Giulio Coltellacci e Incantesimi. I due ultimi volumi editi dagli Amici della S...
Le fotografie di Aiazzi e Majno al Museo del Paesaggio Le fotografie di Aiazzi e Majno al Museo del Paesaggio
Villa Bernasconi, un museo sul lago di Como Villa Bernasconi, un museo sul lago di Como
I vincitori del premio Artisti Costruttori di Pace 2017 I vincitori del premio Artisti Costruttori di Pace 2017
Salvatore Gregorietti, da Linus alla Coppa del nonno Salvatore Gregorietti, da Linus alla Coppa del nonno
Piranesi, incisore e affarista Piranesi, incisore e affarista
I video di OK ARTE I video di OK ARTE
Lorenzo Chinnici. Il Tempo Sospeso  Lorenzo Chinnici. Il Tempo Sospeso