Estate d'arte al Mudec di Milano    http://www.okarte.it
Chiusura 04/11/2018
di Clara Bartolini
“Modigliani Art Experience”, questo il titolo di un'esperienza totalizzante, quella che propone il Mudec (Museo delle Culture) dal 20 giugno al 4 novembre. Modigliani formato travolgente investe felicemente gli spettatori, grazie a un progetto suggerito da Comune di Milano Cultura e portato avanti da Mudec, Museo del Novecento e altri spazi cittadini, per esaltare l'arte italiana e i suoi artisti tanto apprezzati nel mondo.
via Tortona, 56 Milano mappa
Inaugurazione 20/06/2018
“Modigliani Art Experience”, questo il titolo di un'esperienza totalizzante, quella che propone il MUDEC (Museo delle Culture) dal 20 giugno al 4 novembre. Modigliani formato travolgente investe felicemente gli spettatori, grazie a un progetto suggerito da Comune di Milano Cultura e portato avanti da Mudec, Museo del Novecento e altri spazi cittadini, per esaltare l'arte italiana e i suoi artisti tanto apprezzati nel mondo.

Prodotta da 24 ORE Cultura e promossa da Comune di Milano con il supporto scientifico del Mudec, questa mostra accompagna il visitatore lungo un percorso che racconta la vita di Modì e la sua esperienza Parigina. "Visitiamo" attraverso immagini giganti che ci calano in quel periodo storico, la Parigi Bohemien vissuta da Amedeo Modigliani, e scopriamo i soggetti primitivi dell'arte dalla quale ha tratto ispirazione per i personaggi della sua pittura. Visi intensi e sintetici come maschere africane o egizie e nello stesso tempo tanto moderne. Sguardi a volte penetranti, altre imperscrutabili.

Un'indagine psicologica di uomini e donne, sempre uno per volta, per meglio studiarne i caratteri, concentrando l'attenzione su ognuno come può fare lo psicologo sul suo lettino di analisi. A volte, anzi, spesso, sceglie come soggetti di "studio" le sue donne e i suoi amici, quasi a voler interpretare attraverso di loro, anche se stesso. Una rappresentazione immersiva e multimediale ideata da Cross media Group e curata da Francesco Poli.

Ci troveremo catapultati nella Montmartre e nella Montparnass dei primi del Novecento. La vita, gli amori, le amicizie artistiche, le vicissitudini infantili e familiari dell'artista, scorrono davanti ai nostri occhi in modo davvero efficace, un racconto tematico chiarificatore e nello stesso tempo avvolgente. Introdotti a questo da una sala con alcuni dipinti dell'artista e alcune maschere africane, per verificare fattivamente l'origine della sua ispirazione, passiamo successivamente dalla Sala Scrigno alla sala principale per finire con la Sala degli Specchi, dove ogni immagine viene moltiplicata, coinvolgendo la nostra stessa immagine in un discorso atemporale.

Un racconto entusiasmante, emozionante, tutto da vivere, lasciandosi trasportare nei colori, nei luoghi, nei volti e nella breve intensa vita di un artista dalla personalità travolgente per carisma, eleganza e bellezza, oltre che per capacità artistica. Un vero conquistatore, dalla vita infuocata, dagli incontri con artisti straordinari come Brancusi. Il grande impatto visivo della mostra è realizzato grazie al sistema Matrix X - Dimension con definizione Full Hd.
Vale la visita questa "Experience-room" che, dalle pareti al pavimento, ci trasporterà in un unico flusso di sogno.



 
Estate d'arte al Mudec di Milano    Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità
Quando l’uomo scoprì di avere un’anima Quando l’uomo scoprì di avere un’anima
Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero
Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività
Scopriamo gli archetipi classici di Picasso Scopriamo gli archetipi classici di Picasso
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna

Articoli archiviati