http://www.okarte.it
Chiusura 27/05/2018
Il giorno 12 maggio 2018, Canova è lieta di accogliere la mostra di Irma Irma Hölzl e Maria Grazia Virgadaula, artiste meranesi, per la prima volta insieme nella cornice dello Stadio di Domiziano di Roma, con 18 opere tra sculture e gioielli d’arte.

Confidenze, non solo nel titolo, quanto nella relazione artistica e semantica stabilita dalle due artiste che ritmano le loro creazioni in un continuum dialogico dei loro linguaggi espressivi, è un viaggio tra le pieghe e gli incroci di universi distinti, che trovano unione in una delicata ed evocativa poiesi che tocca le corde di una sensorialità in continua ridefinizione.

Via di Tor Sanguigna, 3 , Roma mappa
Inaugurazione 12/05/2018
Il giorno 12 maggio 2018, Canova è lieta di accogliere la mostra di Irma Irma Hölzl e Maria Grazia Virgadaula, artiste meranesi, per la prima volta insieme nella cornice dello Stadio di Domiziano di Roma, con 18 opere tra sculture e gioielli d’arte.

Confidenze, non solo nel titolo, quanto nella relazione artistica e semantica stabilita dalle due artiste che ritmano le loro creazioni in un continuum dialogico dei loro linguaggi espressivi, è un viaggio tra le pieghe e gli incroci di universi distinti, che trovano unione in una delicata ed evocativa poiesi che tocca le corde di una sensorialità in continua ridefinizione.

“L’esplicito e l’implicito, l’idea informe che si fa forma e colore, la luce che non si tocca e le superfici che le dita devono scoprire sono gli elementi alla base della mia ricerca artistica, ma sono anche grandi categorie che entrano ed escono con disinvoltura dalla razionalità.“ Cosi Maria Grazia Virgadaula parla della sua opera, legandosi concettualmente al contributo di Rosanna Pruccoli sull’essenza dell’opera di Irma Holzl “Nostalgie, ricordi, sogni, narrazioni, ma anche riflessioni, possono sprigionarsi da ogni singola scultura ed adattarsi all’universo personale di ognuno di noi e permearlo.”

Confronto, emozione, relazione e confidenza con chi ammira un’opera d’arte. La plasticità della scultura forse ancor meglio evoca il pensiero di contatto con l’umana creazione che tanto, sempre, racconta della vita dell’artista. Il binomio di questa mostra, quindi, diventa polinomio virale che coinvolge e talvolta travolge l’anima di chi osserva.

Lo Stadio di Domiziano, sito archeologico patrimonio UNESCO, accoglie le trame di un bilinguismo espressivo, in un confronto che anima le sotterranee e antiche mura imperiali, custodite dal fascino sempiterno di Piazza Navona.

Irma Hölzl (1943) nasce a Bressanone come terzogenita di nove figli. Creativa fin da giovane. Risalgono al 200 le prime opere sotto l’egida di Guido Anton Muss e i disegni di nudo sotto la guida di Gotthard Bonell. Si iscrive all’Accademia estiva (Sommerakademie Salzburg) di Salisburgo dove frequenta la classe di scultura. Attualmente è socia di Merano Arte. Tra le principali mostre personali: 2001 Castello di Scena presso Meran; 2002 Waltherhaus Bolzano; 2003 Catel Mareccio, Bolzano ; Nosocomio "Franz Tappeiner“ Merano; 2004 Kurhaus Merano, in occasione del Galá Dell’Associazione degli Albergatori dell’Alto Adige; 2006 Hotel Steigenberger Merano; 2017 Mostra „Fusion“ in collaborazione con l’orafa Maria Grazia Virgadaula a Merano; 2018  Mostra Museo Archeologico, Piazza Navona, Roma. Una sua scultura di grandi dimensioni è inserita nel percorso artistico del Parco Nicolussi-Leck a Frangarto, Bolzano; due sue opere sono state acquistate dalla Collezione Würth, Italia e dal Centro cure palliative di Colonia. Seguono numerosi acquisti di collezionisti nazionali e internazionali: 2008 Chiostro della Certosa degli Angeli, Certosa Val Senales, (Bz); 2012 Palazzo di vetro „Spazio Rizzi“, Lasa, Val Venosta (Bz).
Maria Grazia Virgadaula è nata a Silandro nel 1968, vive e lavora a Merano. È membro dell’”Innung der Südtiroler Gold- und Silberschmiede” (Associazione degli ora e argentieri suditirolesi). Si è formata in arte orafa e argentiera e incastonatura presso la maestra orafa Bernadette Weithaler di Merano e alla “Scuola d’Arte e Mestieri” di Vicenza. Dal 1997 ha uno studio e laboratorio proprio a Merano. Ha preso parte a varie mostre personali e collettive a Merano, Bolzano, Innsbruck e Monaco di Baviera. Ha partecipato, inoltre, a esposizioni del Südtiroler Künstlerbund (Unione degli Artisti sudtirolesi) e dell’”Innung der Süd- tiroler Gold- und Silberschmiede” e realizzato lavori per collezioni di moda e performance artistiche.
 
Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità
Quando l’uomo scoprì di avere un’anima Quando l’uomo scoprì di avere un’anima
Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero
Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività
Scopriamo gli archetipi classici di Picasso Scopriamo gli archetipi classici di Picasso
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna

Articoli archiviati

Artisti Costruttori di Pace (fuori concorso)