La Triennale di Milano Viale Emilio Alemagna, 6 23 novembre 2018 – 20 gennaio 2019 Prospettiva. Viaggio negli archivi di Fondazione Fiera Milano. A cura di Ippolito Pestellini Laparelli La mostra segna l’avvio del progetto Archivi fotografici frutto della nuova partnership tra Fondazione Fiera Milano, AFIP International, La Triennale di Milano Opening: giovedì 22 novembre alle ore 18.30 1954. Installazione pubblicitaria Bialetti alla Fiera Campionaria di Milano.

Viaggio negli Archivi di Fondazione Fiera Milano è promossa da Fondazione Fiera Milano in collaborazione con AFIP International (Associazione Fotografi Italiani Professionisti) e la Triennale di Milano con il patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Milano. La mostra, che si terrà alla Triennale di Milano dal 23 novembre 2018 al 20 gennaio 2019, rappresenta il primo importante episodio del progetto sugli Archivi fotografici (con il quale condivide il nome) voluto da Fondazione e AFIP per la creazione di un centro di eccellenza aperto alla città per la valorizzazione della fotografia quale arte del nostro tempo, linguaggio universale di comunicazione, capace di costruire identità e generare condivisione, strumento essenziale per la tutela della memoria collettiva. Il progetto degli Archivi fotografici è realizzato con la collaborazione tecnica di Promemoria Group, che ha ideato il catalogo di mostra e anche il nuovo sito dell’Archivio Storico di Fondazione Fiera Milano, https://archiviostorico.fondazionefiera.it, con l’obiettivo di valorizzarlo ulteriormente. La mostra, curata da OMA/Ippolito Pestellini Laparelli, propone attraverso un racconto per immagini – ma non solo – un’ampia ricognizione sulla storia della società e dell’economia italiane nell’ultimo secolo. 

Viaggio negli archivi di Fondazione Fiera Milano offre al pubblico la possibilità di entrare in contatto con i fondi fotografici dell’Archivio della Fondazione Fiera Milano, che dal 2011 sono oggetto di una imponente campagna di digitalizzazione e catalogazione, ma anche di vedere l’Archivio in mostra. Non solo fotografie quindi, ma anche tutto ciò che ne fa parte: i suoi scaffali e raccoglitori, una significativa e rappresentativa selezione tra i 100 manifesti della Fiera Campionaria, parte degli oltre 5000 tra cataloghi di manifestazione e registri/documenti contabili dell’Ente.

Un’occasione unica per approfondire la conoscenza dell’immenso patrimonio conservato nell’Archivio attraverso un originale percorso dinamico e immersivo di interazione tra pubblico e materiale archivistico. Il racconto accompagna i visitatori in un viaggio visivo alla scoperta dell’eredità culturale del nostro passato recente, testimoniando un tratto della storia politica ed economica italiana dell’ultimo secolo, oltre che la memoria d’impresa della città di Milano. Il catalogo della mostra, a cura di Promemoria Group, è un progetto editoriale autonomo e originale, il primo di una serie di uscite sugli archivi fotografici di Prospettiva. Si presenta come un Magazine destrutturato al cui interno si trovano 8 fotografie selezionate inserite in una busta in pvc, con l’obiettivo di attualizzare il concetto di busta d’archivio, creando un oggetto che può diventare da collezione.

Il progetto Prospettiva. Archivi fotografici di Fondazione Fiera Milano voluto da Fondazione Fiera Milano insieme ad AFIP prende spunto dall’Archivio della Fondazione e prevede la raccolta, la conservazione e la valorizzazione di un patrimonio documentale di immagini pensato come un vero e proprio giacimento culturale, organizzato e fruibile attraverso una piattaforma online e un calendario di appuntamenti espositivi e culturali per il pubblico. La collezione sarà ampliata attraverso acquisizioni strategiche di archivi di interesse nazionale e di importanti fotografi italiani. AFIP ha già avviato un’attività di ricerca e selezione. Il principio di acquisizione seguirà con coerenza i temi già presenti nei fondi dell’Archivio di Fondazione Fiera Milano: moda, design, food, manifattura, architettura, Milano e territorio saranno dunque le tematiche che interesseranno gli archivi da acquisire.

Le attività di Archivi fotografici sono coordinate da un Comitato di Gestione e un Comitato Consultivo, composto dagli esponenti dei tre partner, Giovanni Gorno Tempini e Stefano Baia Curioni per Fondazione Fiera Milano, Giovanni Gastel e Massimo Vitta Zelman per AFIP, Clarice Pecori Giraldi e Francesco Zanot per la Triennale di Milano. Prospettiva. Archivi fotografici di Fondazione Fiera Milano doterà la città di Milano di una nuova fonte di conoscenza con caratteristiche uniche e trasformerà l’archivio di Fondazione Fiera in uno strumento dinamico, funzionale e ancora più fruibile. Una vera memoria storica della cultura d’impresa, non solo milanese. Determinante il contributo di Promemoria Group, che seguirà la messa on line dell’Archivio Digitale di Prospettiva attualmente in via di lavorazione. Dice Ippolito Pestellini Laparelli: “L’archivio fotografico di Fondazione Fiera Milano è una miniera di tesori: immagini generiche o autoriali, intime o grandiose, di allestimenti sofisticati o macchinari industriali, di cibi o pistoni, di architettura o bestiame, di grandi personaggi o gente comune: mondi diversi ma che pure in momenti diversi coesistevano all’interno del medesimo spazio, testimonianze di una macchina delle meraviglie a ciclo continuo. La mostra è allo stesso tempo una riflessione sull’archivio e sulla storia della Fiera Campionaria: una finestra privilegiata sulla costruzione della modernità Italiana e internazionale.”

Ippolito Pestellini Laparelli joined OMA in 2007 and became a partner in 2014. Ippolito’s work at OMA/AMO has a focus on research and curation, scenography and preservation. Ippolito co-curated Manifesta’s 12th edition (2018) taking place in Palermo and has led and edited OMA’s urban studies on the Sicilian city, which has been published as the Palermo Atlas. Projects led by Ippolito include the renovation of Kaufhaus des Westens (KaDeWe) in Berlin (ongoing); Panda, a research and exhibition for the 2016 Oslo Triennale focused on the controversial impact of digital sharing platforms; the transformation design of the 16th century Fondaco dei Tedeschi in Venice (2016); Monditalia, a multi-disciplinary exhibition focused on the current status of Italy, at the 2014 Venice Architecture Biennale; scenography for the Greek theater of Syracuse in Sicily (2012); and the co-curation of Cronocaos, OMA’s exhibition on the politics of preservation at the 2010 Venice Architectural Biennale. Through collaborations with different brands including Repossi, Galleries Lafayette, Knoll, and Prada his activity extends to product design, temporary installations, and the art direction of videos and publications. He contributes to exhibition design for Fondazione Prada, with projects such as When Attitudes Become Form: 1969/2013. Ippolito holds a Master of Architecture from the Politecnico di Milano. He teaches at the Royal College of Arts in London and at TU Delft in the Netherlands.


Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto