GTranslate

 

Innocente Ruggero “Luci ombre luoghi e memorie”

artisti costruttori di pace
Chiusura 22/12/2018
a cura di Sonia Strukul
via Pietro d’ Abano, 20 | Abano Terme (Padova) mappa
Inaugurazione 07/12/2018
Venerdì 7 dicembre 2018 alle ore 17.00 presso la Galleria del Montirone di Abano Terme (Padova) inaugura la personale “Luci ombre luoghi e memorie” del Maestro d’Arte Innocente Ruggero a cura di Sonia Strukul, con il patrocinio del Comune di Abano Terme, Assessorato alla Cultura. La mostra è stata pensata e voluta per celebrare il lungo percorso artistico di Innocente Ruggero che proprio in questi luoghi ha a lungo lavorato. Presenta una trentina di quadri di cui tre di grandi dimensioni, realizzati per questa importante occasione; saranno esposte anche opere in ceramica, piatti decorativi e piccole sculture in terracotta grezza. “Luci ombre luoghi e memorie” rimarrà aperta ad ingresso libero fino a sabato 22 dicembre coi seguenti orari: da martedì a venerdì ore 14.30-19.00, sabato e domenica ore 10.00-12.30 e 14.30-19.30.

Ruggero Innocente dipinge prevalentemente paesaggi legati al territorio Veneto, luogo dove affondano le sue radici. Sono estemporanee veloci, istintive con cui celebra con messaggio forte e leggibile i colori, le vibrazioni e le atmosfere che fanno parte del suo vissuto. La tecnica usata dal Maestro Ruggero è veloce, fatta di tratti sicuri, incisivi, essenziali: non c’è tracciato né preparazione, i colori vengono stesi direttamente su una tavola di legno e asciugano rapidamente. I pennelli sono pochi, in particolare usa steli di saggina con cui riesce a riprodurre singolari effetti. Tecnica che ritroviamo anche nella ceramica, nelle figure abbozzate nella terracotta o nelle decorazioni sul vasellame, che rispecchiano la più grande tradizione ceramica italiana.

«“Luci ombre luoghi e memorie” racconta il percorso di una vita – spiega la curatrice Sonia Strukul - attraverso le opere di un’artista che ha dato molto, ma che ha ancora l’entusiasmo e la capacità di guardare il mondo con occhi di bambino. Nei suoi quadri c'è tutta la spontaneità, l’irriverenza che hanno gli artisti, a dispetto del tempo che passa, anzi, le opere diventano sempre più liriche e pure, andando dritte al cuore di chi le sa guardare.» I paesaggi di Innocente Ruggero rispecchiano degli stati d’animo, i periodi della vita che come le stagioni scandiscono il tempo che passa. In un’armonia compositiva e cromatica suggestiva, sono metafore di sentimenti profondi, uno specchio dell’anima che cattura anche chi osserva i suoi dipinti.


Ruggero Innocente si diploma Maestro d’Arte all’Istituto Pietro Selvatico di Padova. All’inizio degli anni ’80, conclusa le esperienze lavorative come disegnatore tecnico alla Jolly Ceramica, apre un’attività artigianale in proprio per la produzione di bambole in porcellana che porta avanti con successo, tanto che negli anni a seguire viene incaricato di avviare e seguire una fabbrica di bambole in porcellana in Romania. Sono anni di grande fermento: realizza innumerevoli lavori in tutta la Provincia di Padova anche con commissioni per importanti Comuni e alberghi del bacino termale di Abano e Montegrotto; viene chiamato in Austria per eseguire pannelli e bassorilievi in ceramica e in Francia a Lione, soggiorna per mesi realizzando ceramiche di vario genere a scopo didattico. Il Maestro d' Arte Innocente Ruggero è stato anche insegnante di Educazione Tecnica e Artistica, più volte ha tenuto corsi per l’avviamento professionale per la Provincia di Padova. Nonostante gli impegni professionali e i numerosi riconoscimenti artistici, non trascura la pittura, che negli anni diventerà sempre più presente nella sua vita artistica, abbandonando via via la ceramica.

 
Innocente Ruggero “Luci ombre luoghi e memorie” Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettoRecentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella piazza antistante la...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più belle al mondo. Quali...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola
Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore, produttore,...

Leggi tutto...

Iscriviti al Concorso Cattedrali

Certamen internazionale letterario ed artistico sulle Grandi Cattedrali d'Occidente

CertamenData l'emergenza storica che stiamo vivendo la rivista Ok Arte su idea del direttore artistico Melinda Miceli organizza un concorso internazionale letterario ed artistico allo scopo
di conservare la memoria e rinverdire il fasto e l'antico splendore di queste Opere Divine, veri e propri libri di pietra.
Rivisitazioni letterarie dell'arte sacra, gotica, romanica, barocca delle grandi cattedrali delle città saranno vagliate da una selezionatissima giuria di esperti in grado di selezionare anche componimenti esoterici e ricercati.
La partecipazione è gratuita e si può scegliere di partecipare in concorso o fuori concorso


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto