GTranslate

 

Workshop: il project manager

LE PROFESSIONI NELL’ARTE WORKSHOP – IL PROJECT MANAGER 
Dall’8 al 10 marzo 2019 
Termine iscrizioni il 24 febbraio 2019 

Le professioni dell’arte possono rappresentare uno sbocco per i numerosi studenti che acquisiscono un diploma o una laurea nelle università e nelle accademie italiane. Molto spesso, però, gli atenei forniscono una preparazione prettamente teorica che rende difficile l’inserimento nel mondo del lavoro. Infatti, in particolare, l’arte contemporanea sta offrendo sempre maggiore spazio a nuove figure professionali come il project manager, l’art handler, il courier, il registrar, l’allestitore di mostre e la didattica.

Seguire l’organizzazione di un padiglione alla Biennale di Venezia, oppure gestire il personale in un museo, una galleria privata o uno spazio no profit …. La posizione del project manager richiede la capacità di lavorare in modo indipendente e collaborativo per seguire i progetti dalla nascita e /o dalla proposta alla consegna finale. Seguire la realizzazione di un padiglione alla Biennale di Venezia, gestire le diverse professionalità che gravitano attorno la costruzione di una mostra in un museo, o semplicemente per uno spazio indipendente. Gestire, organizzare e amministrare progetti e contratti: queste semplici mansioni richiedono una conoscenza e una competenza pratica che il workshop intensivo che la School for Curatorial Studies Venice offre a tutti coloro che desiderano acquisire gli strumenti per poter gestire degli eventi dai grandi musei alle piccole gallerie. 

FINALITA’ Il workshop ha come finalità quella di introdurre ai diversi processi che gravitano attorno alla costruzione di una mostra d’arte. Con questa offerta formativa desideriamo fornire tutti gli strumenti necessari per gestire e organizzare progetti artistici dal punto amministrativo. Una figura fondamentale presente in tutte le diverse fasi della costruzione di un evento è infatti il project manager che tiene continuamente sotto controllo gli sviluppi dei progetti per garantire che la mostra sia completata e installata nei tempi e nei limiti del budget previsto; Il project manager è colui che coordina gli incontri con artisti, imprenditori e il personale del museo o della galleria; dirige e coordina i servizi di supporto dei progetti, chiede preventivi e valuta le offerte; Come un direttore d'orchestra il project manager svolge un ruolo determinante nella messa in opera di un progetto relazionandosi con gli artisti, i grafici, seguendo le diverse fasi del progetto dall'idea all'installazione e all'allestimento. Il project manager è colui che prepara, diffonde e sollecita le richieste di qualifiche e negozia gli obblighi contrattuali con artisti e professionisti. 

MATERIE DI STUDIO 
• Le professionalità gestite dal Project manager 
• Gestione e organizzazione del lavoro. 
• Il budget e la sua gestione 
• Negoziazioni e obblighi contrattuali. 
• Preventivi e gare di appalto 
• Le timeline 
• Problem solving I DOCENTI 
• Francesca Colsante (Ufficio mostre della Collezione Pinault) 
• Aurora Fonda (direttrice della School for Curatorial Studies) 
• Chiara Barbieri (Collezione Peggy Guggenheim) 

IL PROGRAMMA 
VENERDI 8 
Ore 10.30/11.00 Incontro e registrazione al workshop presso gli spazi della Galleria A plus A – San Marco 3073 
Ore 11.00 Presentazione del programma (Aurora Fonda direttrice della scuola) 
Ore 13.30 – 14.30 Pausa pranzo 
Ore 14.30 – 18.30 How to make things happen: le professioni dell’arte gestite dal project manager.(Francesca Colasante – Collezione Pinault). 

SABATO 9 MARZO 
Ore 9.30 – 13.30 
Il project manager di una mostra e le sue mansioni con vari case study. (Chiara Barbieri – Collezione Peggy Guggenheim) 
Ore13.30 – 14.30 Pausa pranzo Ore14.30 – 18.30 Strutturare un budget. Le diverse voci di spesa. Esercitazione pratica ed elaborazione di un budget. 

DOMENICA 10 MARZO 
Ore 9.30 – 13.30 Come applicare la burocrazia all’arte. Gestione e gare d’appalto. 
Ore13.30 – 14.30 Pausa pranzo 
Ore14.30 – 18.00 Che cosa sono le timeline, come si strutturano e come farle rispettare. 
Ore18.00 Discussione e bicchiere di prosecco presso gli spazi della Galleria A plus A 

COME ISCRIVERSI: Il termine per le iscrizioni è fissato per il 24 febbraio 2019. Entro quella data è necessario compilare il modulo di richiesta di ammissione e inviarlo assieme al Curriculum Vitae alla mail: [email protected] La conferma di ammissione verrà data il 26 febbraio 2019.

Il numero di posti disponibili è limitato, per cui a coloro che saranno accettati al workshop è richiesto di formalizzare immediatamente la loro domanda versando la quota per il workshop e inviando il modulo di iscrizione compilato che trovate sul sito.

La quota di iscrizione al corso è di 290,00 euro + 100 euro di iscrizione all’associazione per un totale di 390,00 euro.

School for Curatorial Studies Venice
San Marco 3073, 30124 Venezia
www.corsocuratori.com
Email: [email protected]
Tel: +39 041 2770466

Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph