GTranslate

 

Natale a Palazzo Marino con Filippino Lippi

 
Filippino
Chiusura 12/01/2020
di Clara Bartolini
Le porte di Palazzo Marino si aprono anche quest'anno fino al 12 gennaio, per consentire a milanesi e turisti di ammirare un grande capolavoro di Filippino Lippi esposto nella sala Alessi. Arrivano dalle collezioni civiche di San Gimignano i due tondi raffiguranti l'uno "l'Angelo annunziante", l'altro "L'Annunziata".
Le porte di Palazzo Marino si aprono anche quest'anno fino al 12 gennaio, per consentire a milanesi e turisti di ammirare un grande capolavoro di Filippino Lippi esposto nella sala Alessi. Arrivano dalle collezioni civiche di San Gimignano i due tondi raffiguranti l'uno "l'Angelo annunziante", l'altro "L'Annunziata".
piazza della Scala, 2 Milano mappa
Inaugurazione 29/11/2019
Le porte di Palazzo Marino si aprono anche quest'anno fino al 12 gennaio, per consentire a milanesi e turisti di ammirare un grande capolavoro di Filippino Lippi esposto nella sala Alessi. Arrivano dalle collezioni civiche di San Gimignano i due tondi raffiguranti l'uno "l'Angelo annunziante", l'altro "L'Annunziata". Sono stati realizzati tra il 1483 e il 1484 quando l'artista aveva 26 anni, era già famoso e riceveva importanti commesse anche da Firenze. L'opera, resa più bella da due cornici intagliate preziosamente e realizzate successivamente da un artigiano sconosciuto, è conservata nella Pinacoteca Civica di San Gimignano, borgo dichiarato patrimonio UNESCO.

La mostra è curata da Alessandro Cecchi, grande studioso dell'arte Toscana tra il Quattro e il Cinquecento, e la scenografia che la accoglie, ispirata a uno dei dipinti, è davvero suggestiva e preziosa. Tante le connessioni che legano Milano a San Gimignano, lo zafferano coltivato nelle campagne circostanti, l'architetto Piero Bottoni che negli anni '50 ha realizzato il piano regolatore della città e i tanti turisti che ogni anno la visitano. Per Milano rappresenta ancora una volta la volontà di valorizzare il patrimonio culturale dei tanti splendidi borghi italiani minori che, come questo, possiede un patrimonio artistico di tale valore culturale da far diventare il borgo stesso un patrimonio unico, come San Gimignano.

Una collaborazione preziosa per la città e per l'Italia tutta, quella che Milano tiene a perpetuare ogni anno per Natale. Per realizzare questo importante appuntamento natalizio, ormai tanto atteso e visitabile gratuitamente, prezioso l'aiuto che Comune di Milano riceve dal Progetto Cultura di Intesa Sanpaolo che propone mostre importanti come quella in corso a Gallerie d'Italia in piazza Scala dedicata a Canova e Thorvaldsen. Orgoglioso di far parte di questo progetto anche il Department Store Rinascente. I milanesi ringraziano.

 Foto: Filippino Lippi, Annunziata, 1483 - 1484, tempera su tavola, San Gimignano, Pinacoteca. Foto © Bruno Bruchi, Siena, su concessione del Comune di San Gimignano
 
Natale a Palazzo Marino con Filippino LippiPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Leggi tutto...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Chiusura 16/07/2020 di Stefano Pariani
Molti milanesi la ricordano ancora come la “gesetta di lusert”, la chiesetta delle lucertole, un edificio [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph