GTranslate

 

MakerArt - Maker Faire Rome – The European Edition 2020 10 - 13 dicembre 2020

Torna MakerArt, la sezione dedicata alla relazione tra arte contemporanea e nuove tecnologiedi Maker Faire Rome – The European Edition 2020 – ottava edizione, la più importante manifestazione in Europa dedicata alla creatività e all’innovazione tecnologica, promossa e organizzata da Innova Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma, che si svolgerà in versione digitale dal 10 al 13 dicembre 2020.

 

In questa seconda edizione crescono i percorsi sinergici e integrati tra maker e artisti internazionali scelti dal curatoredella sezione Valentino Catricalà che, in concomitanza allo sviluppo di una nuova esperienza digitale, cioè l’innovativa piattaforma studiata e proposta da Maker Faire, vera punta di diamante della manifestazione, spinge verso un inedito e sperimentale sistema di partecipazione. 

Maker Faire Rome 2020 sarà, infatti, completamente digitale! Se da un lato tale scelta risponde alle costrizioni del momento, è proprio questo dall’altro a rappresentare l’occasione per un’accelerazione, verso originali pratiche di condivisione e scambio del sapere, opportunità di e-learning e cultura del tempo libero. Opportunità che appartengono al DNA di MakerArt che quest’anno allarga la sua proposta culturale con la partecipazione di più di 40 artisti e altrettante opere realizzate appositamente per la fiera. 

Tantissimi gli artisti di tutto il mondo, fra i quali: Antoni Abad, Elena BellantoniJuan Cortes, Rä di MartinoKen Goldberg, Claudia Hart, Steve Lambert, Miltos Manetas, MASBEDO, Donato Piccolo, Signe Pierce, Quayola, Jakob Kudsk Steensen, Celine Tricart, Anouk Wipprecht.

E molte anche le collaborazioni nazionali come Rai Cinema, AR Market, Ambasciata degli Stati Uniti, ArToday, Fondazione Luca e Katia Tomassini,Re:Humanism,NeroMagazine internazionali come S+T+ARTS EU, Pioneer Works Center For Art and Innovation, l’Hyphen Hub Community. Infine fra i talk spiccano i nomi di Lev Manovich, Christiane Paul eAsher Remy Toledo.

Spiega Valentino Catricalà: “Quella di MakerArt non è tanto una migrazione di contenuti artistici già esistenti sulla piattaforma ma una vera e propria progettazione del tutto, dove le specifiche opere sono pensate, realizzate, proposte, osservate e vissute secondo una logica fisica e virtuale. Sì, perché Maker Art è l’unica sezione della fiera che manterrà anche una natura fisica, grazie alle tante collaborazioni dove artisti, intellettuali, scienziati e creativi dialogano da sempre per generare nuove visioni del futuro. Essere presenti in questo particolare momento storico è soprattutto un modo per dimostrare che arte e tecnologia possono aiutarci ancora a riflettere su un’epoca complessa come quella che stiamo vivendo”.

 

LE NOVITÀ DI MAKER ART 

 

> Realtà Aumentata in collaborazione con AR MARKET

Si tratta di un progetto unico nel suo genere che vede la collaborazionefra AR Market, startup che opera nel settore delle tecnologie immersive, con3 importanti artisti nel panorama Europeo: Antoni Abad, Elena BellantonieRä di Martino che potranno offrire al pubblico una rappresentazione dei loroconcept artistici sfruttando le potenzialità della Realtà Aumentata. Leesperienze sviluppate per gli artisti da AR Market saranno fruibili tramitel’App personalizzata per MakerArt usando un tablet o smartphone, inqualsiasi luogo le persone si trovino, anche comodamente da casa, portandolein una nuova dimensione dove la realtà si fonde con immagini digitali.

> Between Art and Cinema in collaborazione con Rai Cinema

Attraverso un singolare dialogo fra la piattaforma di Maker Faire e l’applicazione di Rai Cinema, si potranno vivere i vari progetti di realtà virtuale in 3D / 360 / e per chi ha visori in RV.

I progetti da vivere sono realizzati dagli artisti: Alessandro Bernard, Francesco Bertelè, Jörg Courtial, Antonello Faretta, Igor Imhoff, Keisuke Itoh, Jacek Nagłowski e Patryk Jordanowicz, Chiara Passa, Michel Reilhac, Jakob Kudsk Steensen, Lino Strangis, Celine Tricart, Vanessa Vozzo.

> Opere Online

Da performance online (Apotropia, MASBEDO, Donato PiccoloRoberto Pugliese), a opere pensate ad hoc per la piattaforma (Gaia De MegniClaudia HartSteve Lambert,Miltos ManetasVincenzo Marsiglia in collaborazione con la Fondazione Luca e Katia Tomassini, Signe PierceQuayolaMatilde Sambo, GiulioScalisi,Anouk Wipprecht) alle collaborazioni con importanti centri quali ArToday, Hyphen Hub Community, Pioneer Works Center For Art and Innovation. In questa sezione ci s’immergerà letteralmente in esperienze visive e sensoriali.

> Talk e Conferenze in collaborazione con l’Ambasciata degli Stati Uniti.

In questa sezione si potranno approfondire numerosi argomenti. Nella trasversalità dei profili dei protagonisti MakerArt vuole coltivare un profondo senso d’intimità con il pubblico.

Tra gli speaker: Ken Goldberg, Lev Manovich, Christiane Paul, Pioneer Works Center For Art and Innovation, Asher Remy-Toledo, Steve Lambert, Anouk Wipprecht.

> Talk e Conferenze in collaborazione con Fondazione Luca e Katia Tomassini. 

Davide Sarchioni, curatore del progetto arte FLKT, modera una serie di incontri con diversi professionisti dell’arte sul lavoro di Vincenzo Marsiglia approfondendo i progetti realizzati con loro. 

Artisti MakerArt: Antoni Abad, ApotropiaArToday(Gaia De Megni,Matilde Sambo, GiulioScalisi), Elena Bellantoni, Alessandro Bernard, Francesco Bertelè,Juan Cortes, Rä di Martino,Antonello Faretta, Ken Goldberg, Claudia Hart, Igor Imhoff, Keisuke Itoh, Patryk Jordanowicz, Jakob Kudsk Steensen, Steve Lambert, Miltos Manetas, Vincenzo Marsiglia,Masbedo, Federico Montagna, Jacek Nagłowski, Chiara Passa, Donato Piccolo, Signe PiercePioneer Works Center For Art and Innovation(Ryan Kuo, Thomas John Martinez), Roberto Pugliese, Quayola, Michel Reilhac, Lino Strangis, Celine Tricart, Vanessa Vozzo, Wide Managment (Jörg Courtial, Jacek Nagłowski - Patryk Jordanowicz, Keisuke Itoh, Michel Reilhac), Anouk Wipprecht (in collaborazione con Hyphen Hub Community)

MEDIA PARTNER MakerArt NERO MAGAZINE 

VALENTINO CATRICALA’ Curatore MakerArtè art consultantper il Sony Lab di Parigi.Collabora, inoltre, con il CyLand Media Lab di San Pietroburgo, la Manchester Metropolitan University ed è membro dell'Hyphen Hub Community di New York. Prima della nomina della Sezione Arte della Maker Faire – The European Edition è stato fondatore e direttore artistico del Media Art Festival di Roma (Museo MAXXI) e coordinatore dei programmi Arte della Fondazione Mondo Digitale. Valentino Catricalà è, inoltre, curatore del Kunstraum Goethe (Art Space) per il Goethe Institut di Roma. È autore dei libri Media Art. Prospettive delle arti verso il XXI secolo. Storie, teorie, preservazione(Mimesis, 2016) e The Artist Inventor(Rowman & Littlefield, Londra 2019). Ha curato mostre in importanti musei e istituzioni internazionali fra i quali: Minnesota Street Project (San Francisco), Ermitage (San Pietroburgo), Palazzo delle Esposizioni (Roma), MAXXI (Roma), Museo Riso (Palermo), Media Center (New York), Stelline (Milano), Istituto Italiano di Cultura Nuova Dheli (India), Manchester Metropolitan University (UK), Centrale Idrodinamica (Trieste).

 

maker-art.gif

 

PER VISITARE MakerArt

#MFR2020 @MakerFaireRome

https://makerfairerome.eu/it/

SCHEDA TECNICA

MakerArt – nell’ambito di Maker Faire Rome – The European Edition 2020

Direttore Artistico/Curatore: Valentino Catricalà

Opening Ceremony: 10 dicembre 

Durata: 10 – 13 dicembre

Accesso Gratuito https://makerfairerome.eu/it/

CONTATTI 

Innova Camera (a Special Agency of the Rome Chamber of Commerce) 

Via de’ Burrò, 147 – 00186 Roma 

[email protected]

SOCIAL #MFR2020

FB:           https://www.facebook.com/MakerFaireRome

TW:         https://twitter.com/MakerFaireRome

IN: https://www.linkedin.com/company/maker-faire-rome/mycompany/?viewAsMember=true  

IG:            https://www.instagram.com/makerfairerome

Pin It

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Read more ...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Read more ...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Read more ...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Read more ...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Read more ...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Read more ...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Read more ...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Read more ...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Read more ...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Read more ...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Read more ...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Remember Me

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph