GTranslate

 

Filarmonica della Scala: Prove Aperte per il non profit

 
prove scalaChiusura 11/10/2020
E' stato presentato il programma delle Prove aperte al Teatro alla Scala. Per l'occasione, la Filarmonica permetterà al pubblico di assistere alle prove dei concerti aprendo le porte del teatro a prezzi contenuti e con una finalità sociale.
Via Filodrammatici, 2 Milano mappa
Inaugurazione 03/11/2019
Con l’anteprima gratuita in programma domenica 3 novembre in occasione dell’apertura della Stagione Filarmonica con Riccardo Chailly, s’inaugura l’undicesima edizione di Prove Aperte della Filarmonica della Scala, iniziativa realizzata in collaborazione con Comune di Milano, il Main Partner UniCredit, UniCredit Foundation ed Esselunga. Anche nella prossima stagione il frequentatissimo ciclo benefico permette al pubblico di assistere alle prove dei concerti aprendo le porte del Teatro alla Scala a prezzi contenuti con una finalità sociale: quattro appuntamenti a pagamento, dal 2 febbraio all’11 ottobre 2020, che anticipano i rispettivi concerti in cartellone, raccolgono fondi per altrettanti progetti di associazioni non profit milanesi. Il ciclo Prove Aperte 2020 è dedicato a quattro associazioni che a Milano ospitano e assistono le famiglie di bambini e ragazzi, provenienti da tutta Italia, ricoverati nei più importanti ospedali milanesi.

Si comincia domenica 2 febbraio 2020 con la prova aperta a favore di OBM - Ospedale dei Bambini di Milano Buzzi Onlus, diretta da Ottavio Dantone. Domenica 1 marzo 2020 la prova è destinata alla Fondazione Visitatrici per la Maternità Ada Bolchini Dell’Acqua Onlus, con Marc Albrecht direttore e Kian Soltani al violoncello. Domenica 15 marzo 2020 è la volta della serata a sostegno di PIM Pio Istituto di Maternità Onlus, diretta da Pablo Heras-Casado con la partecipazione del violinista Renaud Capuçon. Il ciclo si chiude domenica 11 ottobre 2020 con la prova diretta da Myung-Whun Chung a sostegno di LILT Lega italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Milano.

L’anteprima gratuita di domenica 3 novembre alle ore 19.30 è riservata alle persone seguite dai Servizi Sociali del Comune di Milano. I biglietti sono distribuiti dall’Ufficio Centri Socio Ricreativi Comunali e dall’Ufficio Politiche giovanili. Riccardo Chailly dirige la Sinfonia n. 2 e la Sinfonia n. 3 Eroica di Beethoven nell’ambito del ciclo dedicato al 250° anniversario del compositore e che apre la Stagione di Concerti 2019-2020 della Filarmonica della Scala.

Cura dei bambini e degli anziani, lotta alla povertà, assistenza alle persone con disabilità, ricerca scientifica, iniziative per i giovani delle periferie. L’impegno di questi anni ha portato l’attenzione su molti e diversi bisogni della comunità. Oggi un pubblico di appassionati ha reso le Prove Aperte un momento importante di solidarietà per tutta la città. Il progetto testimonia, ancora una volta, la preziosa sinergia tra istituzioni milanesi e la straordinaria adesione dei cittadini, che ne ha decretato il successo in questi anni con una raccolta prossima al traguardo di un milione e duecentomila euro devoluti al terzo settore. Il risultato è frutto di una felice intuizione, un progetto unico nel suo genere che ha appena festeggiato dieci anni di collaborazione tra la Filarmonica della Scala – con i direttori, i solisti ospiti e i musicisti tutti –, il Teatro alla Scala, il Comune di Milano e il Main Partner della Filarmonica UniCredit. Fondamentale il ruolo e il sostegno di UniCredit Foundation, che individua ogni anno l’area d’intervento, valuta i progetti presentati dalle organizzazioni non profit e copre i costi organizzativi. Grazie anche alla collaborazione di Esselunga, che dallo scorso anno partecipa all’iniziativa, l’incasso delle serate è interamente devoluto alle associazioni beneficiarie. Il coordinamento generale è affidato ad Aragorn.

I carnet (da 20€ a 140€ esclusi i diritti di prevendita) saranno in vendita a partire da giovedì 17 ottobre 2019. I biglietti per le singole esibizioni (da 5€ a 35€ esclusi i diritti di prevendita) saranno in vendita dal 9 gennaio 2020.
Informazioni e prevendite: 02 465 467 467 (lunedì/venerdì, ore 10-13 e 14-17).
Tutte le informazioni su filarmonica.it/proveaperte #ProveAperte
ViviMilano e Radio Popolare sono Media Partner dell’iniziativa. Il coordinamento generale è affidato ad Aragorn.

 
Filarmonica della Scala: Prove Aperte per il non profit Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Margherita Pavoni
Il luogo senz'altro più affascinante di Bergamo Alta è la piazza Vecchia con i suoi portici e la piazzetta della Basilica di Santa [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Milano: storia di una chiesetta dimenticata e imbrattata

di Stefano Pariani
Sono in molti a Milano a conoscere la Chiesa di Sant'Antonio da Padova, nelle adiacenze del Cimitero Monumentale, luogo che raccoglie [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Other Articles

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph