GTranslate

 

Dai depositi della Galleria Nazionale dell'Umbria

Dai Depositi della Galleria Nazionale dell'Umbriahttp://www.okarte.it
Chiusura 10/06/2018
Il Museo di Bettona ospita fino al 10 giugno due straordinarie opere conservate nei Depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria: la Madonna degli Alberelli di Eusebio da San Giorgio e lo scomparto raffigurante San Girolamo del Perugino, già parte del polittico smembrato di Sant’Agostino. Un’occasione unica per ammirare questi capolavori dell’arte rinascimentale. Dai Depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria al Museo della Città di Bettona; un nuovo evento espositivo che consolida e rafforza la collaborazione tra le due istituzioni museali.
Piazza Cavour, 3, Bettona, Pg mappa
Inaugurazione 01/04/2018
Dai Depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria al Museo della Città di Bettona; un nuovo evento espositivo che consolida e rafforza la collaborazione tra le due istituzioni museali.
Il Museo di Bettona, da sempre attento ad un’offerta di qualità, dall’1 aprile al 10 giugno 2018 darà il miglior lustro a due capolavori dell’arte rinascimentale umbra fino ad ora conservati all’interno dei Depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria.

Inaugurata sabato 31 marzo, alle ore 17, l’esposizione eccezionale della monumentale tavola della Madonna degli Alberelli di Eusebio da San Giorgio e dello scomparto raffigurante San Girolamo del Perugino, già parte del polittico smembrato di Sant’Agostino, proveniente dall’omonima chiesa perugina. Due opere diverse ma al contempo profondamente strette da un legame fatto di ereditarietà e continuità artistica e poetica. Durante l’inaugurazione sarà possibile partecipare gratuitamente ad un interessante quanto inedito percorso guidato tra le opere in mostra e la collezione permanente, a cura di Sistema Museo.

Questa occasione imperdibile consentirà al visitatore una lettura integrata ed approfondita dei due capolavori, in relazione anche al contesto storico-artistico delle collezioni permanenti: interessante sarà il confronto tra le opere della Galleria Nazionale dell’Umbria e quelle riconducibili al medesimo ambiente peruginesco presenti nel Museo bettonese. Nella Madonna degli alberelli, ad esempio, lo spazio destinato alle figure sacre della Madonna con Bambino e i due santi San Benedetto e San Giovanni Battista è delimitato da un muretto oltre il quale si apre un paesaggio collinare caratterizzato da due alberi. Nella composizione dell’opera coesistono modi perugineschi e influssi raffaelleschi forse derivati dalla Pala Ansidei.

L’evento espositivo è stato reso possibile grazie alla disponibilità e alla sensibilità della Galleria Nazionale dell’Umbria diretta da Marco Pierini in sinergia con l’Assessorato alla Cultura di Bettona, nella persona di Franco Massucci. Tutte le fasi organizzative sono state seguite con dedizione e grande professionalità dalla dott.ssa Marzia Sagini, coordinatrice generale della grande mostra in corso alla Galleria Nazionale dell’Umbria in occasione del suo centenario, “Tutta l’Umbria una mostra / La mostra del 1907 e l’arte umbra tra Medioevo e Rinascimento”, visitabile fino al 10 giugno, e da Sistema Museo, gestore del Museo della Città di Bettona.

Le opere dei Depositi della Galleria saranno fruibili, con un nuovo allestimento creato appositamente per accoglierle, nelle sale del Palazzo Biancalana del Museo. Un ulteriore volano di promozione e valorizzazione del patrimonio artistico umbro che si va ad aggiungere ad un più ampio ed innovativo progetto di rilancio dei musei del circuito regionale “Umbria Terre Musei”, che ha da poco inaugurato il biglietto unico.

Orari di apertura: dal martedì alla domenica 10.30-13.00 / 15.00-18.00
Biglietto unico Umbria Terre Musei: intero euro 7; ridotto A euro 5,00 (gruppi di almeno 15 unità, convenzionati) ridotto B euro 2 (da 6 a 14 anni); gratuito fino a 5 anni, disabili con accompagnatore, soci Icom, guide turistiche abilitate, giornalisti accreditati

Per informazioni: Tel: 075 987347 - [email protected] / www.umbriaterremusei.it





 
Dai Depositi della Galleria Nazionale dell'UmbriaPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph