GTranslate

 

specchiohttp://www.okarte.it
Inaugurazione 28/11/2015  - Chiusura 20/12/2015
via S.Tomaso, 7. Bergamo mappaLo specchio attraversato
Collettiva con Giovanni De Lazzari, Oscar Giaconia, Francesco Pedrini.
Dal 28 novembre al 20 dicembre 2015, lo spazio espositivo dell’Ex Oratorio di San Lupo ospita Lo Specchio Attraversato, mostra collettiva a cura di Claudia Santeroni.
mappa 28/11/2015 20/12/2015 via S.Tomaso, 7. Bergamo
Lo specchio Attraversato è l’occasione per trasformare l’Ex Oratorio di San Lupo in un contenitore di dimensioni possibili, in cui ogni livello corrisponde ad una diversa chiave percettiva, psicologica, estetica. I tre artisti si confrontano con i tre livelli architettonici (matronei - corte interna - cripta) suggerendo, con poetiche differenti, il modo per andare “attraverso”. Ogni piano coincide, così, con una differente possibilità di fruizione, veicolata dai tre mondi dentro cui abitano gli artisti. In questo modo la mostra crea una fortissima relazione di senso e percezione fra le opere e il luogo, diventando un contenitore di visioni, suggestioni e suggerimenti che trasformano i limiti architettonici dell’edificio in una risorsa.
Il percorso espositivo suggerisce un viaggio dove ciascun stadio fisico diviene luogo psichico, in cui i concetti di alto e basso si fondono a quelli di distanza e tempo. La riflessione si innesca fra spettatore e opera e a quest’ultimo torna, quasi rimbalzata, per invitarlo a esplorare lo stadio successivo in un’ideale passaggio fra testa, torace, ventre.

Tre livelli. Tre artisti. Tre ricerche. Tre linguaggi. Un curatore. Francesco Pedrini, Giovanni De Lazzari e Oscar Giaconia animano lo spazio attraverso la loro ricerca, innestando opere inedite studiate appositamente per interagire con ciò che le circonda.
Un giardino accennato, un simbolico roseto emerge in Untitled, 2015 di Giovanni De Lazzari, permettendo allo spettatore di trasformarsi, di riscoprire dentro di sé un modo differente di guardare la realtà per andare oltre il visibile e riscoprire il fascino dell’esperienza. Dopo questo passaggio Nulla o Infinito, (2014) il video di Francesco Pedrini, trasporta la mostra ai limiti del mondo sperimentabile e visibile proiettando lo sguardo verso le stelle. All’opera di Oscar Giaconia il compito di rendere la cripta un nuovo luogo di riflessione e confronto, oscillando tra spazio, tempo e corpo, attraverso la sua opera Ginnungagap – (The Machinist), 2014. “Il macchinista” è colui che aspetta, conosce, muove e osserva. Uno sguardo indagatore che attraversa lo spettatore costringendolo a riflettere sulla propria essenza, proprio come di fronte a uno specchio.


Il catalogo della mostra Lo specchio Attraversato sarà edito da Lubrina Editore in un’edizione limitata di 33 copie, numerate e firmate. Ogni artista ne avrà a disposizione 11 copie, di cui ne personalizzerà una pagina con un intervento dedicato.


L’Ex Oratorio, costruito nel 1734 e recentemente restaurato, è composto da un’aula unica che si sviluppa in altezza attraverso dei matronei collegati tra loro. Nel XVIII secolo, si riunivano qui i membri della Giovanile Confraternita della Morte mentre fino all’inizio del XIX secolo fu utilizzato come cimitero e ossario della vicina chiesa parrocchiale di Sant’Alessandro della Croce. Venne costruito da Ferdinando Caccia, ricordato nelle fonti settecentesche come un uomo capace di convertire luoghi abbandonati e oscuri in strutture confortevoli e di bell’aspetto, e di renderli maestosi con poco sforzo. L’edificio si presenta maestoso e dalle balconate del primo e del secondo livello è possibile abbracciare con lo sguardo l’intera aula, che ha più l’aspetto di un teatro che di un luogo sacro.
Dalla sua ristrutturazione e riapertura nel 2007 viene utilizzato come sede espositiva e ha ospitato lavori di artisti come Jannis Kounellis, Vincenzo Castella, Andrea Mastrovito e Claudio Parmiggiani.

https://www.facebook.com/lospecchioattraversato/timeline

LO SPECCHIO ATTRAVERSATO
Giovanni De Lazzari, Oscar Giaconia, Francesco Pedrini
28 novembre – 20 dicembre 2015
opening: sabato 28 novembre 2015, h.18.30
Ex Oratorio di San Lupo
via S.Tomaso, 7 – Bergamo

Orari d’apertura :
martedì – venerdì 15.00 – 18.00
sabato – domenica 11.00 – 13.00 – 15.00 - 18.00 Lo specchio attraversato

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto