GTranslate

 

Malebolge di Desiderio

artisti costruttori di pace
Chiusura 20/10/2019
"Malebolge" personale dell'artista Desiderio
Via del Teatro, 3 Amelia mappa
Inaugurazione 21/09/2019
Malebolge è il titolo del nuovo lavoro dell’artista Desiderio, che da sabato 21 settembre 2019 sarà presentato nella Chiesa di Sant’Angelo ad Amelia, all’interno della cornice di Ameria Festival.

Per l’occasione l’artista realizza nove grandi opere pittoriche che, inserite nello spazio totale della chiesa sconsacrata di Sant’Angelo, andranno a formare una grande azione site-specific. La mostra, curata da Lorenzo Rubini e realizzata grazie al patrocinio del Comune di Amelia, si pone come un nuovo capitolo per l’artista: ultimato dopo dieci anni il suo ciclo legato a Beauty Hazard, con una seconda personale al Caos di Terni con Kenosis (maggio 2017) e poi alla Fabbrica del Vapore di Milano con Nirvana (dicembre-gennaio 2018), Malebolge dà vita a una nuova fase, a un nuovo inizio.

La location è parte integrante e fondamentale della mostra, un luogo che diventa spazio di esperienze. Le opere, installate site-specific, combaciano con gli spazi che nella chiesa erano dedicati alle pale e agli affreschi sulle vite dei santi, creando così una connessione con la location stessa, aiutandoci nella lettura del concetto Malebolge: rappresentazione contemporanea e parallela alla società che viviamo. Il riferimento Dantesco infatti viene utilizzato da Desiderio come lente attraverso la quale si esplora e si avverte il presente, dinamico contenitore di sperimentazione, ma anche pretesto significativo per analizzare le proprie esperienze personali.

Come spiega il curatore, Lorenzo Rubini: “Malebolge vive dell’atmosfera arcana e a volte enigmatica specifica dell’opera di Desiderio fatta di un’iconografia che non si pone al di fuori della realtà e che non descrive cosmi inconsueti, bensì raccoglie e randomizza i dettagli più disparati del presente, analizzati dal filtro dell’artista, ne mescola la consistenza, ne stravolge la cronologia e la fisica ponendoci nella situazione scomoda del dover ricostruire la storia. Come nei citati gironi danteschi la mostra si presenta come esperienza concreta fatta di storie, animata da figure diverse, battuta da suoni e rumori elettronici.”

L’opening si terrà in una location d’eccezione, lo spazio sotterraneo delle Cisterne Romane di Amelia, poco distante dal centro nevralgico della mostra. Questa sarà un’occasione unica per immergersi nel museo sotterraneo della città, luogo recondito e criptico, cristallizzato nel tempo e dalla conformazione degna del titolo Malebolge. Per due ore, dalle 18 alle 20*, sarà fruibile la performance del gruppo CreaTuRe che sarà valorizzata ulteriormente dall'installazione site-specific realizzata da Desiderio per lo spazio del sottosuolo cittadino.

Durante tutto il periodo della mostra, inoltre, le opere e le installazioni di Desiderio dialogheranno
con le performance di altri artisti che settimanalmente saranno invitati a partecipare all’evento.
 
Malebolge di DesiderioPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph