GTranslate

 

MADRE MEERA RITORNA A ROMA

 Villa Carpegna – via Pio IV, 6 00165 Roma Darshan a Roma (evento gratuito) È con immenso piacere e commozione che lo staff di Harmonia Mundi vi invia la comunicazione sul Darshan di Madre Meera a Roma. Cosa’è il Darshan Il Darshan è la benedizione di Madre Meera per tutta l’umanità. È una trasmissione di Luce, Amore e Grazia Divina che la Madre passa in totale silenzio. Durante il Darshan la Madre dona luce all’anima e risponde alle preghiere individuali. In sanscrito Darshan significa “vedere” o “visione” e fa riferimento al vedere il Divino, o essere alla presenza del Divino o di un essere Divino. Anche un solo Darshan può trasformare una intera vita. Chi è la Madre Madre Meera è un’incarnazione del Divino Femminile, la Madre Divina in terra. È nata nel 1960 nello stato dell’Andhra Pradesh nell’India meridionale. La Madre è qui per purificare la coscienza del mondo e prepararla alla trasformazione verso un più alto livello di evoluzione. Per portare avanti questo lavoro Lei fa scendere la Luce della coscienza Suprema. Attraverso il Darshan prepara l’umanità ad aprirsi alla Luce così che la Vita e la Volontà Divina possano manifestarsi sulla terra. La Madre non vuole convertire le persone e non le interessa quale credo ciascuno professi. Dal 2007 la Madre si occupa dei bambini orfani in India per i quali, negli anni, ha costruito una scuola e delle case. Oggi l’ashram conta oltre 1000 studenti dai 3 ai 16 anni che lì hanno una casa, una famiglia e una scuola guidata da Lei e nella quale operano volontari indiani ed europei. Chi conosce la Madre e ha avuto l’opportunità di esserLe accanto per il Darshan o al di fuori di esso sa bene quanto incommensurabile sia il dono che ci fa con il Suo lavoro e con la Sua “sola” presenza. Un dono invisibile e non quantificabile che però trasforma inesorabilmente la nostra vita alleviandola, addolcendola e rendendola più gioiosa. Per questo motivo quest’anno abbiamo pensato di dare una forma e un nome alla necessità di potere, in qualche misura, ringraziarLa. Abbiamo aperto un conto dove chiunque desideri può versare quello che vuole. Il nostro primo intento è di riuscire a coprire tutte le spese per l’organizzazione del Darshan: affitto della sala e alloggio per la Madre, la speranza è di poter includere anche le spese che ha sostenuto per arrivare in aereo fino da noi. Desideriamo quindi ospitarla ed evitarle le spese affinchè Lei possa utilizzare questo denaro risparmiato per sostenere i bambini dell’ashram e le loro famiglie di origine quando ci sono, un modo per accorciare le distanze e avvicinare le persone, sentirci tutti Suoi figli: fratelli. Ringraziamo chiunque vorrà contribuire, come sente e come può, a realizzare questo desiderio. A conclusione dell’evento sarà nostra premura pubblicare sul sito di Harmonia Mundi il rendiconto economico della raccolta fondi.
Pin It

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Leggi tutto...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph