GTranslate

 

XXII TRIENNALE DI MILANO CERIMONIA DI INAUGURAZIONE PREMIAZIONE BEE AWARDS 28 FEBBRAIO 2019

OGiovedì 28 febbraio, si è svolta la cerimonia ufficiale di apertura della XXII Triennale di Milano alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sono intervenuti alla cerimonia, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano; Attilio Fontana, Governatore della Regione Lombardia; Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano; Vincente Gonzalez Loscertales, Segretario Generale del Bureau International des Expositions; Paola Antonelli, curatrice della XXII Triennale di Milano.

In occasione della cerimonia sono stati consegnati i Bee Awards, assegnati da una giuria internazionale. Sono stati selezionati tre progetti tra quelli delle partecipazioni internazionali sulla base dell’accuratezza della loro interpretazione del tema e della qualità e rilevanza delle idee proposte. I tre premi – Golden Bee, Black Bee e Wax Bee – sono stati realizzati da tre artisti italiani: Chiara Vigo, Olì Bonzanigo e Bona Calvi. I vincitori dei Bee Awards sono: Australia (Golden Bee), Austria (Black Bee), Russia (Wax Bee). Il 1° marzo a partire dalle 10.00 si svolgerà il terzo public symposium, dopo quello di giugno 2018 a Milano e quello di New York a gennaio al MoMA, sui temi di Broken Nature. Nel primo weekend di apertura al pubblico le partecipazioni internazionali pro

Pin It

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano