GTranslate

 

Milano a Palazzo Marino, Natale con l'”Adorazione dei Magi” del Perugino

artisti costruttori di pace
Chiusura 13/01/2019
di Clara Bartolini
Questo è sempre un magnifico appuntamento. Da cinque anni, che il sindaco sia di destra o di sinistra, si invitano i milanesi e i turisti ad entrare nel Palazzo che rappresenta il governo della città, cosa già di per se interessante, data la bellezza del Palazzo e ciò che questo atto significa.
Piazza della Scala, 2 Milano mappa
Inaugurazione 01/12/2018
Questo è sempre un magnifico appuntamento. Da cinque anni, che il sindaco sia di destra o di sinistra, si invitano i milanesi e i turisti ad entrare nel Palazzo che rappresenta il governo della città, cosa già di per se interessante, data la bellezza del Palazzo e ciò che questo atto significa. Inoltre, vi si espone una grande opera sempre rappresentativa del Natale, proveniente da importanti Musei di altre città italiane, suggerendo una collaborazione che con l'Arte si fa vedere spesso, e sarebbe bello attivare in altre situazioni. Gli autori delle opere sono sempre scelti tra i più rappresentativi pittori italiani del passato, e le opere vengono spesso restaurate da sponsor prima di essere esposte, in questo caso da Intesa Sanpaolo e Rinascente. Pubblico e privato si attivano per realizzare significative sinergie con il Comune di Milano e i suoi responsabili, in questo caso il Sindaco Giuseppe Sala e l'assessore alla Cultura Filippo del Corno. Questa volta il plauso ha delle ragioni in più.

E' stata scelta un'opera della Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia perché, proprio in quella regione, il sisma del 2016 oltre a far danni materiali gravissimi, ha allontanato molti turisti, che paiono quest'anno tornare a crescere. Per fortuna. Milano ha voluto dare un segnale, economico restaurando l'opera, e di cuore coinvolgendo chi ha subito gravi perdite. Per risvegliare l'interesse di italiani e stranieri verso una città, Perugia, e una regione tutta, carica di storia e d'Arte, che ha bisogno di sostegno per ritornare a sperare nel futuro. Magnifica l'opera del giovanile Perugino, allievo del Verrocchio e compagno di pittura di Leonardo, Botticelli ed altri di questo calibro. Il direttore della Galleria perugina Marco Pierini, ha saputo essere avvincente nel suo discorso, e il sindaco di Perugia Andrea Romizi ci è piaciuto, quando ha ricordato con una punta di orgoglio, che il progetto di Palazzo Marino è stato realizzato dall'architetto perugino Galeazzo Alessi, su richiesta di Tommaso Marino nel 1557. Tutto questo è quello che si vorrebbe accadesse spesso in Italia. Non solo a Milano, non solo per Natale. Con operazioni come queste si può tornare a sperare nell'Italia e negli italiani. Troppo ottimista? troppo patriottica? vedete voi. Fino al 13 gennaio.
 
Milano a Palazzo Marino, Natale con l'”Adorazione dei Magi” del PeruginoPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Read more ...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Remember Me

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano