GTranslate

 

Le lettere dal Corso di Aleksandr Herzen

Museo - Biblioteca - Foyer italo-tedesco Via del Corso 18 | 00186 Roma (Piazza del Popolo) www.casadigoethe.it Tel. 06 32650 412 Martedì 4 dicembre 2018 ore 19.00 L e t t u r a (in lingua italiana) „Quanto più si vive a Roma, tanto più scompare il suo lato meschino“ Le lettere dal Corso di Aleksandr Herzen con MASSIMILIANO VADO In occasione della 2° edizione riveduta e ampliata di Via del Corso 18. Storia di un indirizzo di DOROTHEE HOCK Da secoli l’arte e la letteratura abitano in un condominio poco appariscente in Via del Corso 18 a Roma .

 

L’indirizzo è diventato celebre grazie al soggiorno del massimo poeta tedesco. Ma negli appartamenti dell’edificio di inquilini celebri ce ne sono passati anche altri. L’ultima scoperta riguarda Aleksandr Herzen (1812-1870), figlio illegittimo di un aristocratico russo e una tedesca. Fra i grandi filosofi e scrittori russi dell’Ottocento, oggi è forse il meno conosciuto, ma sicuramente il più occidentale ed europeo. Indro Montanelli gli dedica nel 1947 la biografia romanzata Vita sbagliata di un fuoruscito. Perseguito dal potere zarista Herzen lascia la Russia e vive in vari paesi, tra cui l’Italia. Attratto dall’atmosfera prerivoluzionaria arriva a Roma nel novembre del 1847 e prende alloggio in Via del Corso 18, senza sapere che settant’anni prima vi avesse soggiornato lo scrittore che aveva letto ed amato moltissimo. E qui che Herzen scrive le sue “Lettere da via del Corso” concepite per la pubblicazione in una rivista, ma bloccate dalla censura. Le riflessioni testimoniano il talento letterario e rivelano le sue simpatie e antipatie di quel periodo: odia i preti, i soldati, i banchieri, elogia i paesaggi, la natura, la gente comune, il popolo romano con il suo tribuno Ciceruacchio. Il regista e attore Massimilano Vado leggerà una scelta di questi brani, mai pubblicati interamente in lingua italiana, e qualche citazione dalla celebre autobiografia di Herzen Il passato e i pensieri. Con il patrocinio del‘Ambasciata della Federazione Russa nella Repubblica Italiana

Pin It

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Read more ...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Remember Me

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano