GTranslate

 

W gli Archi! - Due appuntamenti da non perdere

 Grande passerella e festival degli strumenti ad arco negli ultimi due concerti straordinari di Serate Musicali di questa primavera/estate, nella Sala Verdi del Conservatorio.

Martedì 29 giugno alle ore 20.00, l’insolito Ensemble formato dai violini di Laura Gorna e di Gabriele Pieranunzi, a cui si accompagna la viola di Francesco Fiore, offrirà un raro programma dal titolo “Ragione e sentimento, sogni alla conquista di un nuovo mondo”, che non è quello della campagna inglese di Jane Austen, ma la luccicante New York di inizio ‘900 vissuta da Dvořák e Prokofiev nonché il mondo utopicamente migliore sognato da Mozart.

Martedì 6 luglio alle ore 20.00, farà il suo debutto milanese il violinista Fedor Rudin, ancora per poco “spalla” dei mitici Wiener Philharmoniker, che d’ora in avanti si dedicherà alla carriera solistica.
Naturalmente, ça va sans dire, il programma eseguito, insieme al pianista Boris Kusnezow, sarà un omaggio alla Capitale musicale d’Europa e alla sua cultura mitteleuropea, Vienna, con brani di Mozart, Schubert, Vorisek.

http://www.seratemusicali.it/evento/f-rudin-b-kusnezow/?instance_id=376

Pin It

Viaggio nell'Arte

Notizie OK ARTE

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano