http://www.okarte.it
Chiusura 06/01/2017

Marianne Olry e Stefano Poletti. Tra vegetale e minerale Terre Rare presenta, per la prima volta in una mostra in Italia, una selezione delle collezioni, nate in trent’anni di attività, dei francesi Marianne Olry e Stefano Poletti. Creatori di bijoux d’autore, termine che in francese supera la nostra distinzione tra monile e gioiello, i due artisti hanno biografie e personalità diverse, ma non poche sono le loro collaborazioni nel tempo, prevalentemente su progetti per l’alta moda francese (la prima per Thierry Mugler nel 1989).
Parte integrante della mostra sono anche le foto di Pierre Chancy, che parlano del loro modo di lavorare e di essere attraverso le immagini.
Via Carbonesi 6 Bologna mappa
Inaugurazione 03/12/2016
Terre Rare presenta, per la prima volta in una mostra in Italia, una selezione delle collezioni, nate in trent’anni di attività, dei francesi Marianne Olry e Stefano Poletti (Poletti d’adozione, vivendo e lavorando in Francia dai primi anni ottanta).
Creatori di bijoux d’autore, termine che in francese supera la nostra distinzione tra monile e gioiello, i due artisti hanno biografie e personalità diverse, ma non poche sono le loro collaborazioni nel tempo, prevalentemente su progetti per l’alta moda francese (la prima per Thierry Mugler nel 1989).
Marianne ha una storia fatta di inquietudini e cambiamenti, fortemente emozionale. Da sempre la resina è la sua materia d’elezione, versatile duttile e cangiante, ideale per creare bijoux ispirati al mondo minerale: cristalli, sassi opalescenti, concrezioni marine, forme iridescenti che si trasformano con la luce.
Stefano segue un rigoroso percorso formativo come stilista e designer, legato da subito alla haute couture. Al rigore del progetto e dell’esecuzione affianca un’estrema libertà negli stili e nella scelta dei materiali, sempre coerenti e significanti per ciò che ogni sua collezione vuole raccontare: dietro ciascuna si nasconde infatti una storia o un’emozione. Tra le sue fonti d’ispirazione il riferimento al mondo vegetale è una costante.
Parte integrante della mostra sono anche le foto di Pierre Chancy, che parlano del loro modo di lavorare e di essere attraverso le immagini.

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto