GTranslate

 

artisti costruttori di pace
Chiusura 16/12/2018
"Colore e Materia" è il titolo della personale dell’artista Joseph Zicchinella, d’origine calabrese ma veronese d’adozione, ospitata all’interno degli spazi espositivi del Circolo Ufficiali dell’Esercito in Castelvecchio a Verona. L’esposizione, la cui inaugurazione si terrà sabato 01 dicembre, è curata da Giusy Calabrò ed è composta da circa 25 opere.
Corso Catelvecchio n. 4, Verona mappa
Inaugurazione 01/12/2018
“Colore e Materia” è il titolo della personale dell’artista Joseph Zicchinella, d’origine calabrese ma veronese d’adozione, ospitata all’interno degli spazi espositivi del Circolo Ufficiali dell’Esercito in Castelvecchio a Verona. L’esposizione, la cui inaugurazione si terrà sabato 01 dicembre, è curata da Giusy Calabrò ed è composta da circa 25 opere.
L’artista riflette sui cambiamenti interiori con un processo artistico di pittura e di conoscenza del colore: il ritmo interiore dell’uomo in relazione al grande ritmo cosmico. Attraverso l’originale tecnica pittorica denominata “Transcollage”, egli plasma la materia e colore e li modifica per scoprire nuove forme armoniche: processo metamorfco che richiede volontà e il giusto equilibrio tra tecnica e anima.

L’ingresso sarà libero e, durante la manifestazione, verrà presentato al pubblico il volume: Joseph Zicchinella “Incontri e Residui” -1998/2018 edito da Cortina Arte Edizioni: catalogo della mostra antologica tenuta alla storica Galleria d’Arte Cortina di Milano che ripercorre attraverso testimonianze, immagini e recensioni i vent’anni di carriera dell’artista.

Recensione di Giusy Calabrò critico e curatrice dell’evento:
La produzione pittorica di Joseph Zicchinella rappresenta visioni inedite delle sue percezioni, dei suoi stati emozionali, ma anche della critica condizione esistenziale dell’Uomo contemporaneo.
La mostra “Colore e Materia” presenta un’immagine profonda degli stati della psiche umana che, attraverso un complesso processo creativo, l’artista riesce a far riaffiorare per immortalarli nelle sue opere.
Mediante il procedimento tecnico-pittorico del “transcollage” e attraverso vibranti tonalità cromatiche, egli conferisce alla materia verità esistenziale profonda e universale.
Il “transcollage”, riprendendo la tecnica del collage, la oltrepassa e la compenetra attraverso un mutamento cromatico, nonchè chimico del frammento cartaceo.
Attraverso una mutazione “artistico-alchemica” (C. G. Jung) i residui cartacei acquisiscono magicamente una propria plasticità, trasformandosi in forme molto simili a schegge vitree, ghiacciate o a gocce equoree, la cui leggerezza, trasparenza e spigolosità alludono alla fragile vulnerabilità dell’inconscio umano.

Joseph Zicchinella, nato a Somma Lombardo nel 1975, è un artista attivo in Italia ed all’estero dalla seconda metà degli anni Novanta; ha esposto in tutte le maggiori città italiane, in Germania, Francia, Belgio, Spagna e nel 2012 alla Broadway Gallery di New York.
Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, sua città d’origine, iniziando giovanissimo a esporre. A soli 22 anni tiene la sua prima mostra personale in Calabria, esponendo l’anno seguente a Roma, presso la Galleria Studio Logos, dove ha presentatp le prime opere fuse nel plexiglass.
Di particolare interesse sono le successioni pittoriche degli Attraversamenti e Residui, un percorso concettuale che l’autore abbina alla costante ricerca e sperimentazione pittorica. Negli ultimi anni Zicchinella ha attirato l’attenzione del pubblico e della critica risultando vincitore e finalista di importanti premi e concorsi nazionali e internazionali d’Arte contemporanea ed è stato segnalato fra i più interessanti artisti emergenti italiani. Da alcuni anni vive e lavora a Verona.
 
Colore e Materia - Joseph ZicchinellaPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It