GTranslate

 

2 | 3 | 4 MAGGIO – VISIONI EXTRA-ORDINARIE

MASTERCLASS GRATUITA ALLA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

OPEN CALL APERTA FINO AL 16 APRILE


C'è tempo fino al 16 aprile per partecipare alla Open Call per la Masterclass gratuita tenuta da Marina Paulenka, direttrice del festival OrganVida, festival internazionale di fotografia con sede a Zagabria.


Tre giorni di approfondimento, discussione e produzione alla Scuola di alta formazione di Fondazione Modena Arti Visive - Fondazione Fotografia, nell’ambito del progetto europeo Parallel, in cui i partecipanti, partendo dalla presentazione del proprio portfolio, lavoreranno all’ideazione di nuovi progetti, discutendo insieme le modalità di realizzazione così come le possibilità di presentazione e restituzione al pubblico, sperimentando i vari modi negli spazi della Scuola.





VISIONI EXTRA-ORDINARIE


Fissa o in movimento, analogica o digitale, creata ad hoc da una fotocamera o rielaborata, la fotografia è considerata nel più ampio concetto di immagine, forma espressiva che permette di produrre documenti, racconti e visioni di mondi reali o immaginari.


Durante la Masterclass verranno esplorate le diverse modalità di presentazione dei propri lavori e la preparazione per le varie application così come le modalità di finanziamento e marketing dei progetti. I partecipanti approfondiranno gli aspetti economici, di promozione e diffusione del lavoro, e le possibili strategie multimediali. Nei tre giorni verranno analizzate le diverse soluzioni concettuali per la presentazione di un lavoro finito in forma di mostra, in forma di libro o in forma di portfolio e pdf – come presentazione per gallerie e festival – così come un approccio generale alle diverse esigenze, tra cui premi, sovvenzioni, concorsi e siti web.

A CHI SI RIVOLGE


A giovani artisti, studenti e fotografi provenienti da tutta Europa, indipendentemente dall’età o dal titolo di studi. La masterclass di terrà in inglese.

CANDIDATURE


La propria candidatura va inviata entro il 16 aprile all’indirizzo mail " href="mailto:[email protected]" target="_blank">[email protected] Il materiale deve essere inviato in unico file pdf, massimo 10 MB, e deve includere:

– CV (non più di una pagina A4)
– portfolio
– lettera di motivazione che specifichi le ragioni della partecipazione alla masterclass e includa la descrizione di un progetto in corso (max 600 parole).

Per informazioni
Scuola di alta formazione
FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE - Fondazione Fotografia
Via Giardini 160
059 224418
" href="mailto:[email protected]" target="_blank">[email protected]

www.fmav.org

PARALLEL photo based platform è un progetto co-finanziato dal programma Creative Europe dell’Unione Europea 





Image

La Scuola di alta formazione di FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE - Fondazione Fotografia  è considerata un punto di riferimento nel panorama culturale italiano ed europeo con una specializzazione in campo artistico e curatoriale. Dedicata alla fotografia e all’immagine contemporanea, offre vari percorsi dal Master biennale per giovani artisti al corso annuale per curatori ICON fino ai workshop di approfondimento sulle tecniche e sperimentazioni video-fotografiche e corsi serali. È una fabbrica creativa dove lavorare a contatto con artisti, professionisti e curatori da tutto il mondo, mettendo in discussione i generi tradizionali ed esplorando nuovi territori. Riconosciuti a livello internazionale, il Master di alta formazione sull’immagine contemporanea e il Corso Curatori ICON, hanno avviato collaborazioni con istituzioni, università e accademie in Europa e nel mondo.

FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE, nata nell'ottobre del 2017 per iniziativa dei due soci fondatori Comune di Modena e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, diffonde l’arte e la cultura visiva contemporanee nella cornice del patrimonio e delle attività delle tre istituzioni culturali che la compongono: Galleria Civica di Modena, Fondazione Fotografia Modena e Museo della Figurina.



Pin It

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Leggi tutto...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano