GTranslate

 

Triennale Upside Down San Vittore, spazio alla bellezza

Triennale Upside Down  San Vittore, spazio alla bellezza 26 febbraio 2021, ore 18.30
L’incontro online in programma venerdì 26 febbraio alle ore 18.30 vuole raccontare l’avanzamento del concorso d’idee San Vittore, spazio alla bellezza promosso a dicembre 2020 da Triennale Milano e dalla Casa Circondariale Francesco di Cataldo – San Vittore, con il coinvolgimento di Fondazione Maimeri e con il supporto di Shifton e dell’Associazione Amici della Nave.

 Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, Giacinto Siciliano, Direttore della Casa Circondariale Francesco di Cataldo – San Vittore, Lorenza Baroncelli, Direttore artistico di Triennale Milano, e Emanuel Ingrao, Founder e Ceo di Shifton, discuteranno di come è nato il progetto e delle fasi che verranno sviluppate nei prossimi mesi. Durante l’incontro verranno inoltre illustrati i dati emersi dalla ricerca sul campo realizzata da Fondazione Maimeri, Shifton e Associazione Amici della Nave che – attraverso interviste qualitative e osservazioni sul campo – ha permesso di individuare i bisogni della Casa Circondariale, intercettando nuove esigenze per poi immaginare le funzionalità da destinare agli spazi da riprogettare.
 
Il concorso, rivolto a progettisti, architetti, designer, urbanisti, è stato aperto per promuovere una nuova concezione di casa circondariale attraverso la riprogettazione di alcuni spazi del carcere, per cambiarne la percezione e migliorarne la funzionalità. La fase di invio delle candidature si è svolta dal 9 dicembre 2020 al 18 gennaio 2021. Prossimamente verranno annunciati i sei gruppi selezionati dalla commissione giudicatrice a cui verranno assegnati i casi studio indicati nel bando. Seguirà poi la fase di sviluppo dei progetti, con l’affiancamento del team di ricerca, l’organizzazione di sopralluoghi e rilievi presso la Casa Circondariale. I progetti verranno presentati pubblicamente presso gli spazi di Triennale e della Casa Circondariale di San Vittore. La consegna dei progetti è prevista a giugno 2021.
 
L’iniziativa San Vittore, spazio alla bellezza – coordinata da Lorenza Baroncelli, Direttore artistico e curatore per architettura, rigenerazione urbana e città di Triennale Milano – viene realizzata con il sostegno di Fondazione di Comunità Milano – Città, Sud Ovest, Sud Est, Martesana onlus, che promuove e supporta progetti di utilità sociale per rispondere, in modo innovativo, alle priorità espresse dalla collettività in ambito sociale, culturale e ambientale.
 
Il concorso si inserisce nel rapporto di collaborazione tra Triennale Milano e la Casa Circondariale Francesco di Cataldo – San Vittore, avviato nel 2018 con il progetto ti Porto in prigione, promosso dall’Associazione Amici della Nave, che comprendeva una mostra fotografica e una serie di incontri e dibattiti. Lo scambio tra le due istituzioni è poi proseguito nel 2019 con PosSession, esperienza che metteva in dialogo fotografia e teatro riflettendo sulla detenzione femminile e sulla pratica quotidiana dell’arte come strumento di recupero.
 
I Partner Istituzionali Eni e Lavazza e l’Institutional Media Partner Clear Channel sostengono Triennale Milano anche per il progetto Triennale Upside Down.

 

Sul https://www.google.com/url?q=https://triennale.us7.list-manage.com/track/click?u%3D99b28960c8abef312fd47a357%26id%3D7af9564986%26e%3D6122e3044a&source=gmail&ust=1614352567614000&usg=AFQjCNE7OEmVmI4GxDdaJSch7sNpYrZjxw">sito e sul canale https://www.google.com/url?q=https://triennale.us7.list-manage.com/track/click?u%3D99b28960c8abef312fd47a357%26id%3D2b13d18e8b%26e%3D6122e3044a&source=gmail&ust=1614352567614000&usg=AFQjCNFBau_txm_ZMF4BeKWgobZarIBG-A">YouTube di Triennale Milano
 

Pin It

Viaggio nell'Arte

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Remember Me

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph