GTranslate

 

Frammenti 1990

artisti costruttori di paceAll’interno dello spazio espositivo Arte Spazio Tempo si esporrà una selezione di opere pittoriche dell’artista veneziano Paolo Bertuzzo. La scelta espositiva ricade sulla produzione artistica effettuata negli anni ’90-’91, una linea pittorica nella quale è evidente la connessione tra il mondo esterno e interno dell’artista. Le immagini provengono da un surreale e personale repertorio di “frammenti” che l’artista riordina trasformandoli, ma “essi hanno il sopravvento e si riappropriano del loro mondo esterno, reale, rivivendo nell'opera d’arte che si compie con una vocazione narrativa e in una personale situazione di disagio, di presagi surreali fino a ritrovare se stesso.”
La sua personale interpretazione e la conseguente traduzione del mondo esteriore, ci conduce in una realtà altra, particolare e quasi onirica, ma tuttavia morbida nell’uso del colore e sapientemente calibrata nella ricerca della bellezza.

Paolo Bertuzzo può essere definito artista poliedrico, amante della fotografia, dell’illustrazione e grafico di professione, ha sperimentato le sue conoscenze e competenze piegandole ad un racconto fortemente introspettivo e soggettivo.

“Comunque sta di fatto che Bertuzzo è anche un grafico e da ciò gli può derivare il gusto per la bella pagina,
ma c’è dell’altro da cui gli può provenire tale gusto fotografico ed è la sua appartenenza a Venezia:
la città più fotografata del mondo.” G. Di Pietrantonio


Paolo Bertuzzo nasce a Venezia nel 1951, studia all'Istituto Statale d'Arte grafica e illustrazione prosegue con la pittura all'Accademia nell'aula del maestro Emilio Vedova nel 1976. Da qui nasce una collaborazione grafica per la progettazione di cataloghi delle mostre dello stesso Vedova. Partecipa a varie esposizioni, ricordiamo borsa di studio e premio acquisto alla Bevilacqua la Masa e la partecipazione a gruppi artistici negli anni ’80 quali “Gruppo Creativo”, organizzando una serie di collettive “Cib’Arte” e “Incontr’Arte”. Prosegue la sua carriera sul fronte della grafica fondando e lavorando dal 1978 all’"Ufficio Grafico” del Comune di Venezia. Ha documentato fotograficamente con la sua Kodak Instamatic molteplici soggetti, poi con la prima reflex Canon ricordiamo la serie “Living 1975” che documenta in maniera suggestiva il Living Theater di quegli anni a Venezia, mentre con “Sovrapposizioni 1985” è visibile la sperimentazione fotografica il laboratorio.
L’artista può vantare di molte mostre e biennali quali la Biennale di San Paolo (Brasile), Biennale di Arte Grafica di Lubiana, etc. Tra le personali invece ricordiamo: “Frammenti 1990” Galleria Multiart di Milano e Galleria Performance di Fabriano, “Alberi Piante e Bestie” presso Galleria Bruno Lucchi - Levico Terme e Galleria il Ventaglio palazzo Lovaria Udine, e nel 2010 “365° Attorno all’immagine” allo Spazio Espositivo Mondadori di Venezia.">Frammenti 1990

Paolo Bertuzzo

14.12.18 - 20.01.19
H 11-14, 15-18
Arte Spazio Tempo, Venezia

Opening venerdì 14.12 H 18.00


 
 
Frammenti 1990Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph