GTranslate

 

Visita guidata alla mostra artistico-documentaria “Il segno rivelatore di Gillo”

artisti costruttori di pace
Chiusura 20/01/2020
Lunedì 20 gennaio l'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Trieste organizza alla Biblioteca statale S. Crise una visita guidata alla mostra artistico-documentaria “Il segno rivelatore di Gillo”, condotta dalla curatrice Marianna Accerboni e aperta a tutti.
Largo Papa Giovanni XXIII, 6 - Trieste mappa
Inaugurazione 20/01/2020
Lunedì 20 gennaio 2020 alle ore 17 l'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Trieste organizza alla Biblioteca statale Stelio Crise (Largo Papa Giovanni XXIII, 6), una visita guidata alla mostra artistico-documentaria “Il segno rivelatore di Gillo”, aperta a tutti. L’incontro sarà condotto dall’architetto Marianna Accerboni, ideatrice e curatrice della rassegna, promossa dall’Associazione culturale Gillo Dorfles di Milano. L'esposizione, visitabile al piano nobile (1° piano) e al 2° piano del prestigioso Palazzo Brambilla Morpurgo fino al 31 gennaio, ha avuto notevole esito sulle pagine dei giornali locali e nazionali ed è stata molto apprezzata dai visitatori (più di 3.500 persone) per il taglio intimistico e personale che offre - anche attraverso numerosi pezzi inediti e rari - una nuova visione della vita e dell'opera del grande intellettuale/artista, approfondendo altresì uno degli aspetti più interessanti della sua poliedrica creatività: il design, di cui la mostra offre numerosi esempi. Nell’ambito dei prestigiosi premi ricevuti da Dorfles, tra cui la Medaglia d’oro alla Triennale di Milano e il San Giusto d’oro, compare infatti il Compasso d’oro, il più antico e prestigioso premio di disegno industriale al mondo, conferitogli dall'Associazione per il Disegno Industriale.
La mostra gode della media partnership de Il Piccolo e del sostegno, tra gli altri, delle Fondazioni CRTrieste e Kathleen Foreman Casali, di Samer&Co.shipping, Ciaccio Arte Big Broker Insurance Group, Rotary Club Trieste Alto Adriatico, Spaziocavana Zinelli&Perizzi, Associazione APS Nova Accademia Alpe Adria.
Agli ospiti sarà offerta una degustazione di caffè dalla Torrefazione Guatemala Caffè di Trieste, accompagnata dai cioccolatini della Pasticceria Saint Honoré di Villa Opicina.

La rassegna è riproposta in un nuovo allestimento, quale percorso cronologico e didattico che riassume l’attività di Dorfles come pittore, disegnatore e designer dagli anni '30 al 2017 con molte opere e documenti inediti, come i bozzetti creati per i nipoti Piero e Giorgetta bambini, una lettera di Arturo Nathan a Dorfles degli anni ’30 e una di Letizia Fonda Savio del ’46, varie foto e i primi testi critici di un Gillo appena ventenne, pubblicati sull’”Italia Letteraria” del 1930. Ci sono anche alcune novità emerse nel corso della mostra come le etichette create per i vini dell’Azienda Isolabella della Croce nell’Astigiano, tra le ultime da lui disegnate e mai esposte; inoltre, in un percorso work in progress atto ad ampliare la conoscenza del fruitore, nel corso del nuovo allestimento è possibile vedere altri lavori in aggiunta e in sostituzione a quelli precedentemente esposti.
Le etichette per vini fanno parte dell’ampia sezione dedicata al design, attività forse tra le meno note di Dorfles, che l’aveva espletata con raffinatezza e originalità nel campo della creazione di gioielli, tessuti, tappeti, arazzi, manifesti pubblicitari, mosaici, servizi da caffè ecc. Oltre alle etichette per i vini sono quindi presenti, tra gli altri, anche un raro ciclo di eleganti e preziosi disegni per stoffe degli anni Trenta e Cinquanta, un servizio di tazze da cappuccino e altri oggetti disegnati per la illy Art Collection, un grande manifesto pubblicitario per il tartufo d’Alba e quello per la Barcolana, un prezioso gioiello inedito e un bozzetto mai esposto di Dorfles per dei mosaici realizzati sotto la sua guida dalla Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo, mai usciti dalla scuola e ora presenti in mostra.

DOVE: Biblioteca statale Stelio Crise - Largo Papa Giovanni XXIII, 6 - 34123 Trieste
QUANDO: lunedì 20 gennaio 2020
ORARIO: 17.00
A CURA DI: Marianna Accerboni
CATALOGO: sì
INFO: 335 6750946
 
Visita guidata alla mostra artistico-documentaria “Il segno rivelatore di Gillo”Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph

Chiese e dimore antiche

Villa Bernasconi a Cernobbio: vivere il Liberty

di Ugo Perugini
Non ci sono molti esempi di edifici Liberty [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto