GTranslate

 

http://www.okarte.it
Inaugurazione 03/12/2015  - Chiusura 10/01/2016
via Solferino 25, Milano mappaIl volto senza confini
Il Volto. Un'immagine, un'apparizione, un'epifania dell'anima.
Tre artisti utilizzano il volto per raccontare il mistero dell'uomo senza confini nel tempo e nello spazio, e nelle diverse discipline impiegate a corredo della linea, del disegno.
mappa 03/12/2015 10/01/2016 via Solferino 25, angolo via Marsala, Milano
Solferino Arte presenta

IL VOLTO SENZA CONFINI
Ezio Alzani
Giovanni Manzoni Piazzalunga
Marcia Zegarra Urquizo
vernissage giovedì 3 dicembre 2015


Il Volto. Un'immagine, un'apparizione, un'epifania dell'anima.
Tre artisti utilizzano il volto per raccontare il mistero dell'uomo senza confini nel tempo e nello spazio, e nelle diverse discipline impiegate a corredo della linea, del disegno.
Ossessioni continue : personalità dalla realtà o dell'immaginazione che accompagnano un percorso nelle espressioni che utilizzano di volta in volta, mostrando l'interiorità complessa dei loro mondi. Si mettono in contatto con la realtà di chi guarda attraverso il dono della forma, quella delle linee del viso e quella della grafia dei suoi disegnatori, unite in una visione senza confini.

Non è mai la stessa visione. Ogni volta che noi stessi ci guardiamo allo specchio possiamo vedere una persona nuova. Lo sguardo dei tre artisti sui volti scopre una diversità che unifica; nella complessità dei moti dell'anima di passaggio attraverso un viso essi scorgono un occhio interiore che si palesa nell'incontro con le differenti sensibilità creative.
Nella scelta della tecnica con cui ci si avvicina a questa finestra verso l'interiorità sta la personalità di ciascun artista.
Le linee delicate a pastello, miste ad altre più decise di grafite, con accenni di colore di suggestione ottocentesca sono per la primordialità delle emozioni sui volti di Ezio Alzani.
La forza del tratto preciso, di eredità rinascimentale, per una bellezza sfrontata innestata sul linguaggio schiettamente contemporaneo del dripping di caffè, per Giovanni Manzoni Piazzalunga e le sue muse.
Marcia Zegarra Urquizo materializza nella linea e nelle campiture di colore ben definite personaggi femminili, le cui espressioni sono in diretta comunicazione con il nostro mondo, portatrici di una saggezza e una dolcezza che dall'immaginazione dell'artista esistono come dono di vita e prosperità.
Il volto senza confini
Pin It

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto