GTranslate

 

Multidimensionale - Artisti oltre lo spazio euclideo

artisti costruttori di pace
Chiusura 09/11/2020
Alla Galleria Marchetti di Roma una mostra collettiva di otto artisti: Asdrubali, Boille, Fiorelli, Lombardo, Magnoni, Notargiacomo, Pinelli, Radi
Via Margutta 8, Roma mappa
Inaugurazione 17/09/2020
Si tratta di una collettiva di otto artisti ai quali la galleria – ormai al 24° anno di attività – da molto tempo ha rivolto il proprio interesse: Gianni Asdrubali (Tuscania, Viterbo, 1955) , Luigi Boille (Pordenone, 1926 – Roma, 2015), Emanuela Fiorelli (Roma, 1970), Sergio Lombardo (Roma, 1939), Teodosio Magnoni (Offanengo, Cremona, 1934) , Gianfranco Notargiacomo (Roma, 1945), Pino Pinelli (Catania, 1938), Paolo Radi (Roma, 1966) .Tutti artisti che – al di là delle differenze generazionali, tecniche e stilistiche hanno espresso nel loro lavoro un’idea di arte come tensione continua fra pensiero e realtà fisica, tra esattezza progettuale e vivida immaginazione. In un percorso coerente e coraggioso, hanno indagato i meccanismi di formazione dell’opera abolendo le barriere tra autore e spettatore e creando uno spazio comune, ma con infinite dimensioni. Documenta l’esposizione un catalogo della collana dedicata alla galleria da Grafiche Turato Edizioni (Padova), con un testo di Silvia Pegoraro.
 
Multidimensionale - Artisti oltre lo spazio euclideoPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano