Riprende in Pinacoteca, a grande richiesta, il ciclo di incontri domenicali dedicati all'arte figurativa e a quella musicale.
In quanto istituto museale conformato agli standard qualitativi definiti dall’ICOM – International Council of Museumla Pinacoteca organizza le sue attività da sempre con l'obiettivo di fornire un servizio pubblico di alto livello ma anche diversificato nella sua offerta, sottesa ad attirare l’interesse di varie fasce potenziali d’utenza.
Pertanto, nel ciclo di incontri di “Arte e Musica”, sono state individuate quattro proposte afferenti a generi musicali differenti, affidate ad interpreti affermati e abbinate a conversazioni artistiche tenute dall’Ispettore della Pinacoteca e da altri storici dell’arte.

Quattro gli appuntamenti incentrati sul tema del sacro e del profano presenti nelle arti e nella musica: 16 dicembre 2018 Conversazione d’arte Il maestro degli Annunci ai Pastori (Giacomo Lanzilotta) Concerto musicale Oratorio di Natale di Joh. J. Kapsberger (Ensemble Terra d’Otranto); 20 gennaio 2019 Conversazione d’arte Edgardo Simone, artista dei due mondi (Massimo Guastella) Concerto musicale Historie du Tango (duo Lucia Conte- Monica Terlizzi); 3 febbraio 2019 Conversazione d’arte Santi taumaturghi nelle testimonianze artistiche pugliesi (Mariella Intini) Concerto musicale Ogni male fore (quartetto acustico Faraualla); 17 febbraio 2019 Conversazione d’arte La Mandolinata di Giuseppe Bonito (Giacomo Lanzilotta) Concerto musicale Parientes (trio Peppe Servillo – Javier Girotto – Natalio Mangalavite) Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto” Via Spalato, 19/Lungomare Nazario Sauro, 27 (IV piano) 70121 Bari infotel: 080/5412420 www.pinacotecabari.it [email protected] [email protected] Alla Pinacoteca metropolitana di Bari si può arrivare in treno (dalla stazione 10/15 minuti a piedi), in aereo (30 minuti per giungere in centro città col taxi o col terminal), pullmann provenienti da varie destinazioni. Diversi autobus cittadini si fermano dinanzi all’ex Palazzo della Provincia. Se si giunge in auto, è consigliabile lasciare la vettura nel grande parcheggio comunale “Pane e Pomodoro”, ubicato nel tratto sud del Lungomare, e di lì prendere la navetta B, che si ferma all’altezza del Palazzo della Regione, distante pochi metri dal Palazzo dell’ex Provincia dove, al IV piano, ha sede la Pinacoteca. Il parcheggio per 24 h e la navetta costano € 1,00.